Bassano del Grappa, due arresti per droga: i pusher ai domiciliari per spaccio di cocaina

Bassano del Grappa, nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Bassano del Grappa unitamente alla Stazione di Nove, nell’ambito di attività di polizia giudiziaria finalizzata alla prevenzione ed alla repressione dei reati inerenti il traffico di sostanze stupefacenti, traevano in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente BASSANI Gianfranco, nato a Bassano del Grappa (VI), il 18.07.1978, residente a Marsan di Marostica, pregiudicato e GUSUILA Artur, nato in Moldavia il 30/07/1986 residente a Bassano del Grappa. Verso le ore 10.00 di ieri, all’uscita del casello Bassano Ovest della Superstrada Pedemontana Veneta, i militari operanti procedevano al controllo dell’autovettura con a bordo le due persone indicate. Nel corso dell’attività, la tensione nervosa dei fermati induceva gli inquirenti ad approfondire gli accertamenti e si decideva di sottoporli a perquisizione personale, senza trovare nulla. La successiva perquisizione veicolare, permetteva di rinvenire un involucro in cellophane contenente gr. 11,2 di sostanza stupefacente del tipo cocaina ed una carta plastificata con residui di cocaina. Le perquisizioni domiciliari consentivano di rinvenire nell’abitazione del Gusuila, un bilancino di precisione ed una pistola giocattolo priva di tappo rosso. Il P.M. di turno, dott. Hans Roderich Blattner, informato dai reparti procedenti, disponeva la traduzione degli arrestati presso le loro abitazioni, in regime di arresti domiciliari, in attesa udienza di convalida e contestuale rito direttissimo.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...