Avola, spaccia cocaina e hashish ma è ai domiciliari: va in carcere

Sequestro in casa di un pregiudicato

Avola (Siracusa), spaccia cocaina e hashish ma è ai domiciliari: va in carcere.

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Noto hanno perquisito l’abitazione di un avolese 28enne pregiudicato, agli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti che, nonostante la misura disposta nei suoi confronti, continuava la sua attività di spaccio. 

Droga e denaro

La perquisizione ha consentito ai militari operanti di rinvenire circa 100 grammi di cocaina, 700 di hashish, 10 di marijuana, oltre a 1000 euro ritenuti provento dello spaccio. Parte del denaro e dello stupefacente sono stati trovati, a vista, su un tavolo, mentre il quantitativo più ingente di stupefacenti e di denaro era occultato sul tetto dell’abitazione. 

La droga e il denaro sono stati sequestrati, mentre l’uomo è stato condotto in carcere.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...