fbpx

Attività congiunta di controlli dei Corpi del territorio nel pomeriggio di mercoledì 13 dicembre: obbiettivo è migliorare la sicurezza stradale

Verranno, inoltre, fatte verifiche puntuali sui documenti per la circolazione.

Attività congiunta di controlli dei Corpi del territorio nel pomeriggio di mercoledì 13 dicembre: obbiettivo è migliorare la sicurezza stradale.

Modena. Mercoledì 13 dicembre le Polizie locali dell’intero territorio provinciale, con il coordinamento della Polizia locale di Modena, saranno sulle strade urbane e di grande scorrimento del territorio per un’operazione congiunta di controlli per la sicurezza stradale.

L’obiettivo comune è appunto il miglioramento della sicurezza stradale attraverso un potenziamento del controllo finalizzato soprattutto a contrastare comportamenti particolarmente pericolosi per la sicurezza di tutti gli utenti della strada, come la guida in stato di alterazione da sostanze stupefacenti o alcolici e l’uso del telefono cellulare o del tablet mentre si guida, oltre che a verificare il corretto utilizzo dei sistemi di ritenuta, anche dei passeggeri. Verranno, inoltre, fatte verifiche puntuali sui documenti per la circolazione quali patente di guida e carta di circolazione, copertura assicurativa e revisione, oltre controlli di autotrasporto e verifica dei documenti anche grazie alla presenza di un esperto di falsi documentali.

All’iniziativa partecipano, nel dettaglio, gli operatori della Polizia locale di Modena, Castelfranco Emilia, Formigine, Maranello, Nonantola, San Cesario sul Panaro, Sassuolo e quelli delle Unioni di Comuni Terre d’Argine, Terre di Castelli, Unione Area nord, Unione del Sorbara e Unione del Frignano.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

I controlli verranno eseguiti nella fascia oraria 13-19 e interesseranno le principali direttrici della viabilità che attraversano il territorio provinciale.

L’iniziativa sarà coordinata dalla Polizia Locale di Modena e la Sala operativa del capoluogo funzionerà a supporto di tutte le pattuglie in servizio tramite l’utilizzo di un unico canale radio dedicato.

Per i controlli gli operatori utilizzeranno la strumentazione in dotazione come etilometri, alcotest, e tablet collegati alle telecamere dei varchi elettronici connessi al Sistema Nazionale di Controllo Targhe e Transiti, Snctt. In particolare, il Targa System mobile, leggendo le targhe dei veicoli in transito, è in grado di rilevare la mancanza della revisione o della copertura assicurativa del veicolo, esattamente come i varchi elettronici collegati al Snctt. Si tratta di verifiche realizzabili in tempi molto brevi grazie all‘attivazione delle telecamere presso i varchi del Scntt (Sistema centralizzato nazionale per transiti e targhe) collegati in tempo reale ai database nazionali. Molti dei controlli, infatti, saranno programmati nei pressi di questi varchi e finalizzati a verificare i veicoli in circolazione per quanto riguarda la copertura assicurativa, la revisione ed eventuali provvedimenti a carico del mezzo, che possono andare dal pignoramento all’inserimento nelle black list per una denuncia di furto o altro provvedimento che comunque non ne autorizza la circolazione.

Per ottenere il più ampio effetto dissuasivo, i controlli saranno annunciati attraverso i consueti canali di comunicazione e seguiti anche tramite i social utilizzati dalle varie Polizie locali coinvolte.

DSC

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×