fbpx
CAMBIA LINGUA

Ascoli, tormenta la madre e la sorella: 54enne arrestato tre volte in pochi giorni

Era già stato denunciato dalle due donne

Ascoli, tormenta la madre e la sorella: 54enne arrestato tre volte in pochi giorni.

Violenza privata, percosse, maltrattamenti e violazione di domicilio. Queste le accuse contestate ad un 54enne residente nel Maceratese finito in carcere ad Ascoli. L’uomo, “perseguitava e vessava” la madre e la sorella dall’11 luglio scorso.

Gravato da precedenti penali, era già stato denunciato dalle due donne per essersi introdotto ubriaco nella loro abitazione e averle insultate e minacciate davanti ai poliziotti intervenuti sul posto.

Episodio avvenuto dopo che già nel 2022 al 54enne era stato comminato  il “foglio di via obbligatorio” dal Comune di Ascoli per fatti analoghi. Nei giorni scorsi, dopo l’arresto in flagrante, all’uomo veniva imposto dal Gip del Tribunale piceno il “divieto di dimora nella provincia di Ascoli”, ma con contestuale ritorno in libertà.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Eppure, evidentemente, tutto ciò non è bastato. Nella notte tra il 14 e il 15 luglio, infatti, poche ore dopo aver lasciato il carcere, l’uomo, piuttosto che allontanarsi da Ascoli, “entrava in un bar e molestava – stando a quanto si apprende dalla Questura – gli avventori, ancora in stato di ubriachezza”.

A quel punto è scattata la custodia cautelare in carcere, con foglio di via obbligatorio per 3 anni.

squadra mobile polizia

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×