Ascoli Piceno, malfattore tenta di rubare del denaro e oggetti di valore nella Parrocchia di “Cristo Re” di San Benedetto del Tronto

L'uomo era stato beccato dal sacerdote che, sentendo dei rumori strani dopo la messa serale, rientrava nella canonica

Ascoli Piceno, malfattore tenta di rubare del denaro e oggetti di valore nella Parrocchia di “Cristo Re” di San Benedetto del Tronto.

Tentato furto all’interno della Parrocchia di “Cristo Re” di San Benedetto del Tronto.
Sabato 26 febbraio verso le ore 19:00 la Volante del Commissariato di San Benedetto del Tronto è intervenuta presso la Canonica della Parrocchia di “Cristo Re” dove era avvenuto un tentativo di furto.
Terminata la celebrazione della S. Messa serale, un malfattore si introduceva all’interno della canonica con l’intento di sottrarre oggetti di valore e/o denaro. Il sacerdote che stava rientrando presso la propria abitazione, udiva dei rumori sospetti e rientrava all’interno della canonica, il malfattore trovatosi scoperto gli spruzzava al volto lo spray al peperoncino e subito si dileguava.
Il prelato, che non riportava lesioni, contattava la Polizia che interveniva poco dopo l’accaduto riscontrando che nulla era stato sottratto. Per il fatto sopra menzionato procede il Commissariato di San Benedetto del Tronto unitamente al locale Gabinetto della Polizia Scientifica.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...