Aosta, torna la rassegna “Enfanthéâtre””, festival di teatro per ragazze e ragazzi

A novembre la XX edizione della manifestazione internazionale

Aosta, con la deliberazione n. 161 approvata oggi la Giunta ha dato il via libera all’organizzazione del cartellone di teatro per ragazzi “Enfanthéâtre” che torna nella sua formulazione estesa come XX edizione del Festival internazionale di teatro per ragazze e ragazzi della città di Aosta dopo alcuni anni di proposizione della mini-rassegna “Pillole di Enfanthéâtre” articolata in due/quattro spettacoli.
Il provvedimento restituirà alla popolazione in età scolare un’iniziativa che ha contribuito, attraverso la rappresentazione di centinaia di spettacoli dal vivo, alla crescita culturale di generazioni di bambini e di bambine, avvicinandoli al mondo del teatro e rendendoli, in molti casi, critici competenti e appassionati,
L’edizione 2021/2022 del festival – che parteciperà al Bando NOT&SIPARI 2021 della Fondazione CRT dedicato alle produzioni artistiche nei settori del teatro, della danza e della musica organizzate in Piemonte e Valle d’Aosta, nel settore Arte, Attività e Beni culturali – si svilupperà attraverso 10 appuntamenti in programma il sabato pomeriggio al teatro Giacosa nel periodo novembre 2021-gennaio/febbraio 2022, coinvolgendo alcune della realtà di teatro per ragazzi più note e innovative del panorama nazionale, oltre a una compagnia valdostana.
Gli spettacoli sono stati selezionati attraverso alcuni criteri: novità degli spettacoli proposti; rotazione delle compagnie teatrali; rappresentazione dei vari generi di teatro per ragazzi (teatro d’attore, teatro di figura, teatro d’ombre, teatro di burattini, teatro di marionette, teatro di danza, teatro di animazione ecc.); presenza di compagnie teatrali valdostane; presenza di compagnie teatrali di lingua madre francese e carattere internazionale del Festival oltre alla congruità della richiesta economica in rapporto al budget disponibile.
Tra gli elementi di novità della XX edizione vi saranno il lancio di una campagna pubblicitaria attraverso i canali “social”, da affiancare alle modalità tradizionali (catalogo, manifesti, pieghevoli, ecc.), la possibilità da parte del pubblico di votare gli spettacoli alla fine di ogni rappresentazione, inquadrando il QR Code, identificativo di ogni spettacolo, posto nella
hall del teatro e l’introduzione, in via sperimentale, della “refezione artistico/teatrale”: una performance da effettuarsi nel corso del pranzo del venerdì antecedente una data inserita in cartellone a cura di una delle Compagnie teatrali selezionate in uno dei refettori delle scuole cittadine.
La nuova stagione di Enfanthéâtre” verrà presentata in occasione della “Festa delle Famiglie”, organizzata dall’Assessorato alle Politiche Sociali nell’ambito del progetto “Bambini in Testa”, il cui programma prevede, tra l’altro, la realizzazione di una performance artistica rivolta alle bambine e ai bambini presenti all’iniziativa, realizzata dalla compagnia teatrale “Palinodie” e già inserita nella programmazione delle manifestazioni estive.
Commenta l’assessore all’Istruzione, Cultura e Politiche giovanili, Samuele Tedesco: «Siamo particolarmente soddisfatti di essere riusciti a rispettare l’impegno di assicurare il ritorno di una rassegna particolarmente amata dai cittadini che ha tenuto compagnia a migliaia di bambini nel corso degli anni avvicinandoli al mondo del teatro, garantendo occasioni di crescita, formazione e scoperta. La nostra volontà è di rendere Enfanthéâtre” nuovamente il punto di riferimento in ambito culturale per il giovane pubblico aostano, pur nel doveroso rispetto dei protocolli Covid che ci impongono di limitare l’acceso ai luoghi pubblici.
Per ottenere tale risultato abbiamo scelto di calmierare al massimo il costo dei biglietti, invariato rispetto a quanto si pagava sette anni fa, pari a tre euro per i bambini e a cinque euro per gli accompagnatori adulti, e di assicurare la gratuità di uno spettacolo per tutti ancora da definire, prevedibilmente l’ultimo in cartellone».


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...