Ancora un arresto nel boschetto di Rogoredo

325

Giovedì pomeriggio 27 giugno la Squadra di Polizia Giudiziaria della Polizia Ferroviaria ha effettuato un servizio straordinario di controllo nell’area ferroviaria della stazione di
Milano-Rogoredo mirato alla prevenzione e repressione dei reati di borseggio e di spaccio di stupefacenti.
Dopo un’attenta osservazione, nella zona del boschetto di Rogoredo, sono state viste un gruppo di persone intente a maneggiare sostanze stupefacenti, servendosi anche di
un bilancino. Improvvisamente uno di loro ha iniziato ad urlare segnalando la presenza degli agenti, consentendo così agli altri di scappare per evitare il controllo, mentre un altro
ha subito buttato a terra un involucro. Dopo un breve inseguimento e una violenta colluttazione per sottrarsi all’arresto, è stato bloccato. L’involucro, subito
recuperato, contenente 08 grammi di cocaina, è stato sequestrato e il giovane spacciatore, un cittadino del Marocco di 21 anni, è stato arrestato.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...