Ancona, arrestato un cittadino rumeno per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti

Nella serata di sabato 30 ottobre  della Questura di Ancona, nell’ambito di servizi specifici volti al contrasto dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti, i poliziotti hanno arrestato un cittadino rumeno residente in zona Piano, colto in flagranza di reato di spaccio e detenzione di sostanza stupefacente del tipo cocaina.

Da qualche tempo gli investigatori avevano notato un movimento di persone sospette che entravano ed uscivano dall’abitazione dello spacciatore.

Sabato sera, dopo un lungo appostamento eseguito nei pressi dell’abitazione dell’indagato, i poliziotti hanno fermato un giovane, che usciva dal portone dell’appartamento attenzionato.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Il giovane veniva trovato in possesso di una dose di cocaina.

La successiva perquisizione locale eseguita a casa del cittadino rumeno, permetteva di rinvenire altri 20 grammi di cocaina, che venivano sequestrati insieme alla somma di 1800 euro, ritenuto il provento dell’attività di spaccio.

A fronte degli evidenti riscontri probatori l’uomo veniva arrestato e, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno presso la Procura di Ancona, collocato in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente.

 

Ieri mattina, a seguito del giudizio di convalida, il giudice applicava all’arrestato la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Ancona, vietandogli di uscire di casa in ore serali.

 

Il giovane acquirente di cocaina, invece, veniva segnalato alla Prefettura di Ancona come assuntore di sostanze stupefacenti.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...