fbpx
CAMBIA LINGUA

Alessandria: notificato l’avviso della conclusione delle indagini preliminari per l’omicidio dell’Appuntato dei Carabinieri D’Alfonso Giovanni.

Le indagini condotte dai Carabinieri del ROS si sono concentrate sui responsabili del sequestro dell’imprenditore Vittorio Vallarino Gancia avvenuto il 4.06.1975 ad opera di appartenenti alle Brigate Rosse.

Alessandria: notificato l’avviso della conclusione delle indagini preliminari per l’omicidio dell’Appuntato dei Carabinieri D’Alfonso Giovanni.

Nella mattinata di ieri è stato notificato l’avviso della conclusione delle indagini preliminari ex art. 415 bis c.p.p. ad Azzolini Lauro, Curcio Renato, Moretti Mario Marcello Massimo Maurizio e Zuffada Pierluigi Severino indagati nel procedimento penale riguardante l’omicidio dell’Appuntato dei Carabinieri D’Alfonso Giovanni, avvenuto il 5.06.1975 nei pressi della Cascina Spiotta in località Arzello di Melazzo (AL).

Le indagini condotte dai Carabinieri del ROS si sono concentrate sui responsabili del sequestro dell’imprenditore Vittorio Vallarino Gancia avvenuto il 4.06.1975 ad opera di appartenenti alle Brigate Rosse e del successivo scontro a fuoco nel quale, oltre al militare, perse la vita Margherita “Mara” Cagol e vennero gravemente feriti il Tenente Umberto Rocca ed il Maresciallo dei Carabinieri Rosario Cattafi.

Dopo il conflitto a fuoco uno dei sequestratori, riuscì ad allontanarsi ed ogni tentativo di identificarlo è stato finora vano.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Il procedimento si trova al termine della fase delle indagini preliminari e gli indagati sono ritenuti non colpevoli fino alla sentenza o decreto penale di condanna irrevocabili.

Alessandria: notificato l’avviso della conclusione delle indagini preliminari per l’omicidio dell’Appuntato dei Carabinieri D’Alfonso Giovanni.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×