fbpx
CAMBIA LINGUA

Alcamo: rapina in pieno centro, denunciato un cittadino libico di 38 anni

L'uomo è gravato aggravata da pregiudizi di polizia, per i reati di rapina e porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Alcamo: rapina in pieno centro, denunciato un cittadino libico di 38 anni.

I Carabinieri della Stazione di Alcamo hanno denunciato un 38enne di nazionalità libica, gravato da pregiudizi di polizia, per i reati di rapina e porto di armi od oggetti atti ad offendere.
I Carabinieri della locale Stazione, a seguito della denuncia di un 29enne di nazionalità marocchina che riferiva di essere stato rapinato del proprio telefono cellulare sotto minaccia di un martello mentre passeggiava nel centro cittadino, riuscivano, grazie alla descrizione fornita, ad identificare il presunto autore eseguendo una perquisizione domiciliare che consentiva di recuperare il telefono cellulare asportato (che veniva restituito al legittimo proprietario) e sottoporre a sequestro il martello presumibilmente utilizzato.

Alcamo: rapina in pieno centro, denunciato un cittadino libico di 38 anni.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×