fbpx
CAMBIA LINGUA

Albero cade su un campo scout, una 16enne morta sul colpo a Corteno Golgi

L'abete è crollato sulla palafitta sulla quale era stata montata la tenda dove la ragazza dormiva.

Albero cade nella notte su un campo scout e travolge una 16enne che muore sul colpo. La tragedia in località Palù, a 1400 metri di altezza.

Corteno Golgi, Brescia. La tragedia alle 4 di questa notte, martedì 25 luglio, i ragazzi provenienti dal Comasco si erano accampati in località Palù a Corteno Golgi, quando il forte vento e le piogge intense li hanno travolti e hanno provocato la caduta di un grosso albero che ha centrato in pieno la palafitta sulla quale era stata montata la tenda dove la ragazza dormiva. La ragazzina di 16 anni, Chiara Rossetti, colpita dall’albero, è morta sul colpo.

I ragazzi avevano allestito il campo di tende in località Palù, a 1400 metri di altezza. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco Edolo, il Sagf della Guardia di Finanza e gli uomini del Soccorso Alpino. Il campo è stato evacuato e i ragazzi portati nella palestra del paese. La Procura di Brescia, allertata dalla Polizia giudiziaria sta aspettando la relazione del Soccorso alpino per aprire un’inchiesta su quanto accaduto.

La premier Giorgia Meloni: “Con forte dispiacere ho appreso la tragica notizia di due incidenti dovuti al maltempo, nei quali hanno perso la vita una ragazza di 16 anni in un campo scout in provincia di Brescia e una donna a Lissone, entrambe travolte da un albero. Il mio più sincero abbraccio e totale vicinanza da parte del Governo alle famiglie e ai loro cari” si legge su Twitter.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, a nome dell’intera Giunta: “Nell’apprendere con grande tristezza della morte di una ragazza di soli 16 anni, colpita da un albero in un campo scout in Valcamonica, esprimo alla famiglia e ai suoi cari il cordoglio e la vicinanza di Regione Lombardia”.

Albero cade su un campo scout, una 16enne morta sul colpo a Corteno Golgi

 

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×