Agrigento, non si ferma all’alt: denunciato senza patente e RCA

Agrigento, lo scorso 15 maggio in Licata la Polizia di stato denunciava in stato di libertà un giovane.

Gli uomini del Commissariato durante un ordinario controllo intimavamo l’alt  ad un giovane conducente di un ciclomotore. 

Il giovane accennava a fermarsi ma, con un gesto fulminio, metteva in moto il ciclomotore e si dava a precipitosa fuga, zigzagando tra le autovetture in transito, attraversando alcune intersezioni a velocità non adeguatamente commisurata.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Dopo un breve inseguimento gli agenti riuscivano a bloccarlo e ad identificarlo.

Ritenendo che la  fuga fosse finalizzata all’occultamento di armi, gli agenti  procedevano alla perquisizione personale e la estendevano al mezzo. Venivano rinvenute due bustine in plastica contenente sostanza stupefacente verosimilmente del tipo marijuana nascoste nel bauletto anteriore del ciclomotore.

La sostanza stupefacente risultata gr.1,435, veniva posta sotto sequestro.

Contestualmente veniva effettuato un accertamento sul mezzo che non risultava regolare per via del telaio abbinato ad un altro veicolo.

Il giovane, pertanto, trovato privo di patente di guida valida per la categoria di veicolo che stava conducendo e con mezzo sprovvisto della copertura assicurativa obbligatoria RCA, veniva sanzionato per la violazione di articoli del C.D.S  e veniva applicata sanzione accessoria del fermo e del sequestro amministrativo del veicolo.

Inoltre, a causa di condotte delittuose integranti il reato di resistenza a P.U. gli operatori denunciavano in  stato di libertà il giovane . e lo quale assuntore di sostanza stupefacente alla Prefettura.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...