Agrigento, ha un malore alla guida e ferma l’auto sulla SS115: è sano e salvo

Agrigento, ha un malore alla guida e ferma l’auto sulla SS115: è sano e salvo.

Nei giorni scorsi lungo la SS115 un uomo di 62 anni mentre era alla guida della propria autovettura ha avvertito un malore ed ha arrestato la marcia del veicolo in carreggiata quasi al centro della propria corsia.

Fortunatamente di lì a poco è transitata una pattuglia della Polizia Stradale di Agrigento che, insospettita della anomala posizione del veicolo fermo in mezzo alla strada e temendo un grave pericolo per la circolazione, ha prima arrestato e successivamente deviato il flusso delle autovetture che sopraggiungevano nella medesima corsia di marcia.

Immediatamente gli operatori si sono resi conto che il conducente era stato colto da improvviso malore ed accusava forti difficoltà respiratorie, pertanto richiedevano l’invio urgente di un’ambulanza che giungeva poco dopo sul posto.

Gli operatori si recavano unitamente in ospedale, ove l’uomo, dopo le prime cure, riusciva a ringraziarli per averlo soccorso.

Nei giorni scorsi sono intanto proseguiti i servizi della Polizia Stradale per il contrasto alle violazioni ai limiti di velocità, anch’esse tra le principali cause di incidenti stradali, con particolare riguardo alla SS640, con l’utilizzo del nuovo Telelaser TRUCAM, di ultima generazione, dotato di videocamera, in grado di generare brevi video, come prova a supporto delle infrazioni accertate.

In occasione dell’ultimo servizio effettuato sono state accertate 20 contravvenzioni elevate ai sensi dell’art. 142 cds, con velocità massima rilevata di 210 kmh ad una Alfa Romeo Stelvio e 209 kmh ad un’Audi, con la decurtazione nel complesso di 104 punti-patente.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...