Aggredito con l’acido in pieno centro a Milano

Ha gettato dell’acido in faccia ad un ventottenne conosciuto alcune settimane fa su un sito di incontri in pieno giorno in piazza Gae Aulenti a Milano. Tamara Masia, 44 anni di origine piemontese, è stata poi trovata dai carabinieri e arrestata per lesioni gravi. Il giovane barista non è in pericolo di vita, ma ricoverato al Niguarda ha ancora una prognosi riservata per la valutazione delle ustioni subite. Il fatto è accaduto domenica mattina 4 gennaio nel pieno di una giornata di saldi gremita di gente. Il ventottenne che lavora in un locale della zona aveva dato appuntamento in quel luogo alla donna per un ultimo addio. Aveva infatti deciso di troncare una relazione passeggerra che era nata su Badoo. La donna, che poi si è scoperto era già stata denunciata per molestie e stalking nei confronti di alcuni ex (ma mai per aggressioni con l’acido), è fuggita via col treno, ma è stata rintracciata dai carabinieri della Compagnia Milano Duomo alla stazione Principe di Genova e infine fermata per essere interrogata. Il gip milanese ne ha poi disposto l’arresto nel carcere di Marassi in attesa della convalida fissata per lunedì. Il fatto ricorda quello della coppia Martina Levato e Alexander Boettcher che con le aggressioni all’acido avevano mietuto tre vittime e soprattutto quello in cui Giuseppe Morgante, trentenne anni di Legnano è stato gravemente ustionato dall’acido gettato da Sara Del Mastro, 38 anni, una donna conosciuta proprio i  un sito di incontri.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...