fbpx
CAMBIA LINGUA

Agenti di Polizia salvano un giovane che si stava per suicidare lanciandosi dal ponte.

La prontezza degli agenti ha evitato il peggio

Agenti di Polizia salvano un giovane che si stava per suicidare lanciandosi dal ponte.

Pescara, i fatti risalgono alla tarda serata di ieri quando una pattuglia della Squadra Volante è intervenuta sul ponte D’Annunzio. Raggiunto velocemente il luogo, a seguito della segnalazione giunta in Sala Operativa da alcuni passanti, gli agenti hanno notato un ragazzo che aveva già scavalcato la ringhiera, con la palese intenzione di lanciarsi nel vuoto.

Immediatamente gli agenti si sono prodigati per bloccare il ragazzo, così impedendogli di portare a termine l’insano gesto. Gli operatori si sono quindi avvicinati alla ringhiera nel tentativo di mediare con il ragazzo e farlo desistere dal suo proposito.

Proprio durante questa fase, il giovane, notati gli agenti, ha mollato la presa ma, con un’azione repentina e coordinata, i soccorritori lo hanno afferrato saldamente. Dopo un breve colloquio, gli operatori di polizia sono riusciti a metterlo al sicuro, trascinandolo nella parte interna del ponte. Il 31enne è stato poi affidato a personale sanitario, nel frattempo giunto sul posto, che ha provveduto a trasportarlo al Pronto Soccorso. Da evidenziare la tempestività e l’umanità dimostrate nell’intervento portato a termine con grande professionalità dagli operatori della Volante.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Un giovane è stato salvato da un tentativo di suicidio a Pescara.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×