Pescara, centro di spaccio nella cucina di un appartamento Ater di Rancitelli

Tratta in arresto una 42enne

Pescara, centro di spaccio nella cucina di un appartamento Ater di Rancitelli.

Nel corso di un’operazione per il contrasto dello spaccio nel quartiere Rancitelli, a Pescara, il personale della Sezione Antidroga della Questura ha tratto in arresto una 42enne per detenzione di 49,5 g di eroina e 4,2 g di cocaina. 

La donna aveva allestito una vera e propria postazione di spaccio nella cucina del proprio appartamento ATER in cui, oltre alla droga, gli investigatori hanno rinvenuto materiale per il confezionamento delle dosi e un bilancino di precisone perfettamente funzionante.

Inoltre, il personale della Squadra Mobile ha sottoposto a sequestro la somma di circa 5mila euro in contanti di cui la donna, priva di attività lavorativa e di altro tipo di reddito lecito, non poteva giustificare il possesso, ritenuta provento dello spaccio dello stupefacente e la cui disponibilità avrebbe comportato il rischio che l’indagata potesse approvvigionarsi di ulteriore sostanza da spacciare.

Per tali ragioni, la donna è stata condotta in carcere ed il giudice, oltre a convalidare l’arresto ha convalidato il sequestro preventivo del denaro.

IMG-20221204-WA0033

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...