fbpx
CAMBIA LINGUA

18 marzo: Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia di coronavirus

Meloni :«la Nazione ha affrontato uno dei periodi più difficili della sua storia, il popolo italiano non si è lasciato abbattere».

18 marzo: Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia di coronavirus.

Oggi, 18 marzo, è la terza Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia di coronavirus.
Tante le celebrazioni e gli omaggi in tutta Italia.

Le commemorazioni cadono nell’esatto giorno in cui, tre anni fa, i camion militari portarono via le bare da Bergamo. Proprio in questa città, diverse sono state le iniziative. In particolare l’inaugurazione del “Bosco della memoria”, dedicato alle vittime del coronavirus, dove hanno partecipato il Ministro della Difesa Guido Crosetto, il sindaco della città, Giorgio Gori e il Ministro della Salute Orazio Schillaci.

«Oggi l’Italia onora e rende omaggio alle vittime del Covid e si stringe ancora una volta alle loro famiglie e ai loro cari.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

La Nazione ha affrontato uno dei periodi più difficili della sua storia. Più di tre anni fa il coronavirus è entrato nelle nostre vite e le ha sconvolte, ma il popolo italiano non si è lasciato abbattere e ha trovato la forza di reagire.

Il nostro ringraziamento va a tutti i connazionali che si sono donati al prossimo con spirito di sacrificio, umanità e professionalità e hanno così permesso all’Italia di superare le fasi più acute della pandemia. Penso, ad esempio, all’ammirevole abnegazione del personale sanitario, allo straordinario contributo degli enti di solidarietà sociale e al grande senso di responsabilità dei lavoratori dei servizi essenziali che hanno garantito le attività fondamentali.

Oggi il nostro pensiero va anche a tutti coloro che, tra mille difficoltà, non si sono arresi all’emergenza e hanno consentito al nostro tessuto produttivo di reggere e rimanere vitale.

L’Italia ha pagato un prezzo molto alto e il cammino per superare del tutto le conseguenze negative – dal punto di vista sanitario, sociale ed economico – della crisi pandemica non è ancora finito. La strada è però tracciata e l’Italia, ne siamo certi, sarà in grado di vincere anche questa sfida», questa la dichiarazione del Presidente del Consiglio Giorgia Meloni.

18 marzo, Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia di coronavirus

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×