fbpx
CAMBIA LINGUA

Vailate: frode e riciclaggio, arrestato ricercato internazionale colpito da un ordine di arresto brasiliano, ai fini estradizionali.

Potrebbe scontare una pena fino a 10 anni di reclusione

Vailate: frode e riciclaggio, arrestato ricercato internazionale colpito da un ordine di arresto brasiliano, ai fini estradizionali.

La mattina del 16 marzo, i Carabinieri della Stazione di Vailate hanno arrestato un uomo di 40 anni, residente all’estero ma domiciliato a Vailate, in esecuzione di un ordine di arresto provvisorio internazionale da eseguire ai fini estradizionali verso il Brasile, emesso nel settembre del 2022  dal Tribunale di Itajai (Brasile), città dello stato di Santa Catarina,  perché responsabile di frode, di reati finanziari e di riciclaggio, reati previsti dal codice penale brasiliano e commessi a partire dal 2019.

L’uomo destinatario del provvedimento, che potrebbe scontare una pena fino a 10 anni di reclusione, nel 2019 faceva parte di un gruppo che gestiva investimenti molto importanti, promettendo rendimenti molto superiori al mercato tradizionale e operando come una sorta di banca. Il 40enne avrebbe effettuato delle operazioni finanziarie all’estero e si sarebbe appropriato di beni appartenenti al gruppo finanziario.

L’uomo, la mattina del 16 marzo, si è presentato in caserma a Vailate per altri motivi e i militari hanno effettuato un controllo nelle banche dati in uso, scoprendo che aveva un provvedimento di arresto internazionale a carico ai fini estradizionali. I militari lo hanno quindi arrestato ed è stato accompagnato al carcere di Cà del Ferro dove resterà in attesa delle decisioni della Corte d’Appello di Brescia, che dovrà valutare se accogliere la domanda di estradizione dello stato brasiliano.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Vailate: i Carabinieri hanno arrestato un uomo ricercato in ambito internazionale perché colpito da un un ordine di arresto provvisorio ai fini estradizionali

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×