Corigliano Rossano (Cosenza), arrestato un pregiudicato che utilizzava la propria abitazione come centrale di spaccio

Corigliano Rossano (Cosenza), arrestato un pregiudicato che utilizzava la propria abitazione come centrale di spaccio.

Nel pomeriggio del 29  marzo u.s., personale in servizio presso il Commissariato di P.S. di Corigliano – Rossano traeva in arresto un giovane di 29 anni per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Nella fattispecie  gli Agenti operanti notavano il predetto che, nei pressi della propria abitazione, cedeva ad un uomo un involucro in cellophane. Nell’immediatezza l’assuntore veniva fermato e trovato in possesso dell’involucro contenente sostanza stupefacente di tipo eroina. Successivamente si procedeva a perquisizione personale e presso il domicilio del ventinovenne con esito positivo. Infatti, all’interno dell’abitazione veniva trovata altra sostanza stupefacente dello stesso tipo, un bilancino di precisione e la cifra di €400,00 suddivisa in vario taglio. Per i fatti sopra esposti, il ragazzo veniva tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanza stupefacente e, su disposizione del P.M. di turno, sottoposto in regime degli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G. competente

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...