fbpx

Vertigo – La donna che visse due volte di Hitchcock in arrivo il remake

Vertigo – La donna che visse due volte di Hitchcock in arrivo il remake.

Secondo Variety, la casa di produzione Paramount Pictures ha acquistato i diritti per il remake del capolavoro assoluto di Alfred Hitchcock, Vertigo, uscito per la prima volta negli anni Ottanta. L’American Film Institute ha classificato, l’opera di Hitchcock, al nono posto tra i 10 migliori film di tutti i tempi.
Probabilmente nel remake, il ruolo del protagonista verrà affidato all’attore Robert Downey Jr che prenderà il posto di James Stewart. La sceneggiatura sarà rielaborata da Steven Knight, ideatore della serie Peaky Blinders. Il film sarà prodotto dalla società di produzione di Downey, Team Downey, che attualmente ha Perry Mason in programma su HBO.
La notizia della rielaborazione di Vertigo è senz’altro un colpo di scena che ha scosso in modo incisivo. Gli amanti del cinema hanno reagito in modo avverso alla novità, sentendosi irritati e disturbati.
Un vero e proprio sacrilegio; in effetti ci sono cose che non dovrebbero essere più toccate.
Vertigo (che in Italia dannatamente viene tradotto in La donna che visse due volte) è un thriller psicologico geniale nella forma e nella sostanza in grado di dimostrare che il cinema può rivaleggiare e superare la realtà.
La visione del capolavoro Hitchcockiano è una delle esplorazioni più sorprendenti e sofisticate che si possa compiere. Sciabolate di verosimile ed immaginario che vengono restituite da Hitchcock in una donna bionda, bellissima la cui esistenza-non esistenza è dettata e condotta esclusivamente dall’irreale, che con veemenza ti spinge giù, facendoti spalancare gli occhi, trattenere il respiro, e sentire sulla
pelle tutta la vertigine di una vita. Dopo la prima volta da quella vertigine, non si può più raccontare. Non la si può più rivivere. Non la si può più reinventare.

Vertigo – La donna che visse due volte di Hitchcock in arrivo il remake

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×