Fice, gli incontri a Mantova dal 3 al 6 ottobre

Ferma volontà di rilanciare il rapporto con il pubblico

Fice, gli incontri a Mantova dal 3 al 6 ottobre.

 «In un’edizione della Mostra del Cinema in cui emerge con nettezza il contrasto tra la vivacità produttiva internazionale e lo stato di afflizione delle sale cinematografiche, che dopo la pandemia fronteggiano l’impennata dei costi energetici, presentare la XXII edizione degli Incontri del Cinema d’Essai, a Mantova dal 3 al 6 ottobre, rappresenta la ferma volontà di rilanciare il rapporto con il pubblico e riaffermare il fondamentale modello del cinema d’autore, con un’offerta di prodotto finalmente tornata ricca e diversificata per le tante tipologie di spettatori, un po’ impigriti dall’abbuffata domestica di contenuti».

Sono le dichiarazioni di Domenico Dinoia, Presidente della FICE (Federazione Italiana dei Cinema d’Essai) nell’annunciare all’Italian Pavilion del Lido e alla presenza del Sindaco di Mantova, Mattia Palazzi, l’edizione 2022 di una manifestazione che si è svolta in presenza anche negli scorsi anni e che punta a un rapporto sempre più stretto con il pubblico cittadino.

Accanto alle circa 20 anteprime per gli oltre 500 accreditati da tutta Italia (esercenti, produttori, distributori, stampa, organizzatori di festival), ai Premi FICE alle eccellenze del nostro cinema, ai seminari e incontri per discutere del nostro presente e soprattutto del nostro futuro, ci saranno come e più di sempre anteprime per il pubblico cittadino tra la Multisala Ariston, il Cinema Mignon e il Cinema del Carbone, proiezioni per le scuole e la possibilità di partecipare alla serata dei Premi FICE, mercoledì 5 ottobre al Teatro Bibiena. 

Dinoia ha auspicato: «Il significativo rilancio del cinema italiano complice la vetrina di Venezia, dopo essersi attestato a fine agosto appena al 14% delle presenze complessive, nonostante il numero di film prodotti e distribuiti». Inoltre, che si possano dettare a breve «regole per un maggiore e generalizzato distanziamento tra l’uscita in sala e quella in streaming».

«L’edizione 2022 degli Incontri FICE – ha commentato il Sindaco di Mantova Mattia Palazzi segna un momento di rilancio per un settore messo a dura prova dalla pandemia, e la volontà di rafforzare l’interesse per il cinema d’essai. Mantova accoglierà ancora una volta questa straordinaria manifestazione, che offrirà ad accreditati e pubblico cittadino un programma ricchissimo: sarà come sempre un’esperienza bellissima e un’ulteriore occasione per promuovere la nostra città».

L’anteprima inaugurale per il pubblico cittadino, lunedì 3 ottobre all’Ariston, è “La ligne”, accompagnato dalla regista svizzera Ursula Meier e da un’esecuzione musicale della pianista Elena Soresi, dopo l’accoglienza entusiastica all’ultima Berlinale grazie anche all’interpretazione di Valeria Bruni Tedeschi e della rivelazione Stéphanie Blanchoud (Satine Film).

6

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...