navigazione Categoria

Sport

INTER SUL VELLUTO, AL RAPID VIENNA NE RIFILA QUATTRO ED È AGLI OTTAVI DI EUROPA LEAGUE

Nerazzurri avanti di due gol a San Siro già dopo 20 minuti e risultato mai in discussione per la troppa differenza tecnica tra le due squadre. In gol anche Ranocchia Una tranquilla serata di Europa League. Dopo avere rivissuto le emozioni della Champions (e quali emozioni con le passerelle di Barcellona e Tottenham) San Siro non si accende per la coppa minore. Così sembrano quasi più numerosi i tifosi viennesi che riempiono fino all’ultimo posto il secondo anello della curva sud e cantano all’impazzata per tutta la

INTER-SAMPDORIA: LE PAGELLE DEI NERAZZURRI

Handanovic 6,5 Una parata importante all'inizio del secondo tempo, il suo lo fa. Sempre. D'Ambrosio 7 Segna, alla fine tiene anche la palla in campo con un gioco di prestigio, difende. Ma non è che forse il terzino che l'Inter cerca da anni c'è l'ha in casa? de Vrij 7 Non si passa. E basta. Che dire? Skriniar 7 Sempre più leader. Dalbert 7 Sicuro e pulito in difesa, lancia preciso in area. Forse quelle palle che Icardi si lamentava di non ricevere? Secondo noi una scommessa da giocare con

INTER-SAMPDORIA, LE PAROLE DI SPALLETTI

''Non cambio la valutazione su Lautaro, lo conosco bene, ha carattere, forza, segnerà. Non dimentichiamoci che ha giocato due partite in pochi giorni, lui è uno che corre sempre a cercare di recuperare palla anche quando è in ritardo, il suo è un gioco dispendioso. Poi non si era allenato fino a questa mattina per la botta presa contro il Rapid, infatti nel primo tempo era più contratto poi nel secondo tempo è venuto fuori, ha tirato su la squadra, è stato encomiabile. Nainggolan? Questa sera sono contento, ha fatto un

IL NINJA STENDE LA SAMP, A SAN SIRO FINISCE 2-1

Bella partita dei nerazzurri, pericolosi in più occasioni e avanti nel secondo tempo con D'Ambrosio. Gabbiadini pareggia i conti dopo pochi minuti, ma è Radja Nainggolan a riportare in vantaggio l'Inter. Il belga protagonista di diverse azioni e scambi di gioco efficaci. Quando sei nel bel mezzo di un uragano tutto gira, gira forte. E sembra girare maledettamente male. E anche questa sera non era iniziata con i migliori auspici per una Inter orfana del suo ex capitano e goleador. Quando pochi minuti dopo un vantaggio

ATALANTA-MILAN: LE PAGELLE DEI ROSSONERI

Ecco le pagelle di Atalanta- Milan. MILAN 7,5Vince e convince : tre punti pesantissimi dei rossoneri che riescono nell'impresa di uscire vittoriosi da uno degli stadi più ostici del campionato e contro una diretta concorrente per la Champions. DONNARUMMA 6Per poco non fa il miracolo su Freuler, ma dà sicurezza al reparto con un paio di uscite. CALABRIA 6Si limita ad una gara difensiva. Cresce insieme alla squadra nella ripresa. MUSACCHIO 6,5Solita ottima prestazione dell'argentino. Lucido e attento negli

ATALANTA-MILAN 1-3: ROSSONERI DE(V)A-STANTI!!!

Grazie alla doppietta di uno straordinario Piatek e al missile di Calhanoglu il Milan si aggiudica lo scontro diretto contro la Dea e si lancia a -1 dal terzo posto(in attesa che giochi l'Inter). Ai limiti della perfezione la prestazione fornita dalla squadra di Gattuso nel secondo tempo. Sontuosa la gara di Paquetà in mezzo al campo. Un uno-due terrificante ad inizio ripresa dei rossoneri che ha permesso agli ospiti di indirizzare il match nella giusta direzione, e che, probabilmente ha tagliato le gambe ai padroni di

RAPID VIENNA-INTER: LE PAGELLE DEI NERAZZURRI

Handanovic 7 Sicuro su un colpo di testa nel primo tempo, a botta sicura d'istinto nel secondo tempo a salvare il risultato: fascia di capitano meritata. La difesa 6,5 Voto in blocco per Soares, de Vrij, Miranda e Asamoah. In area poche difficoltà contro una squadra modesta, in impostazione giocate pulite e concrete. Valero 6 Prestazione onesta: giocate semplici, ordine a centrocampo. Insomma, un geometra per ripartire dalle cose semplici. Vecino 6 Non gioca di fino, però cerca di verticalizzare e ci

INTER DI MISURA, A VIENNA CI PENSA LAUTARO

Nell’andata dei sedicesimi di Europa League nerazzurri avanti con un rigore realizzato da Martinez nel primo tempo e tanto possesso palla. Rapid Vienna vicino al pareggio con l’ex Kransmüllner nel secondo tempo. Com’è l’Inter del dopo (caso) Icardi? Un bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto. Che potrebbe riempirsi, ma anche svuotarsi. Contro il modesto Rapid Vienna, nella capitale austriaca, contava solo una cosa: vincere. E così è stato: padroni di casa che hanno confermato il basso livello, nerazzurri ‘testa bassa e

TERREMOTO INTER: TOLTA LA FASCIA A ICARDI, HANDANOVIC NUOVO CAPITANO

Precipitano i rapporti tra l'Inter e il suo ormai ex capitano, Mauro Icardi. La società nerazzurra ha comunicato in mattinata con un tweet la decisione che la fascia è stata tolta a Maurito e data al portiere, Samir Handanovic. Poi, a qualche ora di distanza, un altro colpo di scena, Icardi non risultava nelle convocazioni ufficiali. In serata, dalle parole di Spalletti, a Vienna per la conferenza pre-partita con il Rapid di domani alle 19, qualche dettaglio in più di una situazione sempre più intricata e dalla difficile

Tutto esaurito e tifosi entusiasti al teatro Principe per Ring Rooster

Tutto esaurito al teatro Principe di Milano sabato 9 febbraio per Ring Rooster, riunione di pugilato organizzata dal Francis Boxing Team di Francis Rizzo con la palestra Rocky Marciano di Elvis Bejko e presentata da Valerio Lamanna con la collaborazione delle splendide Cecilia Zagarrigo e Francesca Bosco. Il pubblico si è entusiasmato per la qualità dei combattimenti e lo ha dimostrato facendo un tifo di stampo calcistico per tutta la sera. Durante lo spettacolare combattimento, nella categoria dei pesi leggeri,  tra…