Napoli, concorsone per Comune e Città Metropolitana

Sono stati pubblicati i bandi di concorso che coprono il fabbisogno di personale del Comune e della Città Metropolitana di Napoli.

Napoli, concorsone per Comune e Città Metropolitana.

Sono stati pubblicati, sul sito istituzionale del Comune di Napoli, della Città Metropolitana e del Formez PA, i bandi di concorso che coprono il fabbisogno di personale del Comune e della Città Metropolitana di Napoli.

La selezione prevede il reclutamento di:

– Complessive 762 unità di personale di categoria C, di cui 596 saranno impiegate a tempo indeterminato e 43 a tempo determinato presso il Comune di Napoli, mentre 123 unità saranno a tempo indeterminato presso la Città Metropolitana;

– Complessive 577 unità di personale di categoria D, di cui 305 saranno impiegate a tempo indeterminato e 199 a tempo determinato presso il Comune di Napoli, mentre 73 unità saranno a tempo indeterminato presso la Città Metropolitana; 55 unità di personale dirigenziale presso il Comune di Napoli.

Diversi sono i profili previsti nei bandi di concorso, da quello amministrativo, economico-finanziario ed informatico a quello sociale – saranno 90 gli assistenti sociali – 70 a tempo determinato e 20 a tempo indeterminato, oltre a più di n. 200 figure da impiegare nella polizia locale.

Per i profili C e D il concorso sarà solo per esami e prevede una prova preselettiva, una prova scritta e una prova orale. Il concorso per dirigenti sarà, invece, per titoli ed esami e prevede una doppia prova scritta e una orale.

I bandi, per la consultazione, sono disponibili sul sito istituzionale del Comune di Napoli al seguente link www.comune.napoli.it, e sui siti della Città Metropolitana e del Formez PA. A partire da ieri è attiva la piattaforma on line attraverso cui presentare la domanda di partecipazione.

La registrazione, la compilazione, il pagamento della tassa di concorso e l’invio on line della domanda devono essere completati, sulla piattaforma proprietaria del Comune di Napoli, entro l’8 settembre 2022.

Le assunzioni sono previste entro la fine del corrente anno e le relative graduatorie resteranno aperte per il prossimo triennio.

«Questo concorso organizzato dal Comune e dalla Città Metropolitana di Napoli – dichiara il Sindaco Gaetano Manfredi – colloca la nostra città al centro dell’Area Metropolitana per le politiche assunzionali nella pubblica amministrazione, rispondendo ad una serie di esigenze che meritavano risposta da anni».

47983446956_95bf47e1fb_b

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...