Cagliari, i Nas al circolo privato

Cagliari, i Nas al circolo privato.

Ieri i carabinieri del locale NAS, nell’ambito di specifici servizi disposti dal Comando Carabinieri Tutela Salute di Roma, al fine di verificare il corretto possesso del Green Pass presso esercizi pubblici dove si svolgano attività di somministrazione di alimenti al pubblico, hanno ispezionato un circolo privato gestito da un’associazione sportiva dilettantistica, rilevando criticità igienico/strutturali tali da dover ordinare la sospensione della preparazione e somministrazione degli alimenti, a tutela della salute pubblica. In quel contesto sono stati sequestrati circa 50 kg di alimenti dei quali non esisteva tracciabilità. L’addetto alla manipolazione degli alimenti, un 53enne originario del capoluogo, che è anche presidente dell’associazione, è stato diffidato a ripristinare le basilari condizioni igienico sanitarie necessarie per l’esercizio dell’attività di somministrazione degli alimenti, nonché contravvenzionato per non essersi egli stesso munito di Green Pass obbligatorio per la prevenzione della diffusione della pandemia da Covid 19, a tutela dei frequentatori del circolo. Le competenti autorità sanitarie e amministrative sono state informate degli eventi affinché possano svolgere le necessarie attività di vigilanza sul prosieguo della vicenda

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...