Brescia, “Ora et Labora. L’Escape Room” al Museo di Santa Giulia apre anche ai teenager

Divertimento, adrenalina, enigmi e misteri, per uno straordinario racconto immersivo site specific proposto dalla Fondazione Brescia Musei

Brescia, “Ora et Labora. L’Escape Room” al Museo di Santa Giulia apre anche ai teenager.

Ora et Labora. Escape room, la proposta ludico-culturale frutto della collaborazione tra Fondazione Brescia Musei e Lexit Escape Room, una realtà attiva da anni nel settore dei serious game, si apre anche al mondo degli adolescenti: sarà infatti fruibile anche dai ragazzi a partire dai 15 anni di età.
La proposta, presentata lo scorso ottobre come novità nell’offerta formativa della Fondazione Brescia Musei, progettata dai Servizi Educativi, e finora rivolta solo ad un pubblico adulto, che ha accolto il progetto con grande entusiasmo, ha suscitato un alto interesse e il plauso della stampa nazionale, proprio per il suo carattere di unicità e originalità nel panorama delle proposte museali.
Le regole del gioco non cambiano: la squadra dovrà essere composta da un minimo di 2 ad un massimo di 8 giocatori, che sotto la guida attenta della badessa, dovranno collaborare in un percorso che offre enigmi relativi al luogo e alla regola benedettina che si praticava nel monastero di Santa Giulia. 75 i minuti a disposizione del gruppo, per uscire vittoriosi dall’oratorio di Santa Maria in Solario: ma attenzione, solo un gioco di squadra cooperativo ed intuitivo permetterà al gruppo di raggiungere l’obiettivo.
Immersi in una miscela di divertimento e adrenalina i ragazzi – che dovranno comunque essere accompagnati da almeno un maggiorenne – potranno vivere un’esperienza nuova, con una maggior predisposizione all’apprendimento rapido e una crescita di interesse verso la storia, gli oggetti e gli ambienti presentati.
Il calendario dell’Escape Room, con le date in programma a cui potersi iscrivere, è pubblicato sul sito della Fondazione Brescia Musei.
La prima in programma sarà venerdì 11 febbraio con due turni ore 20 e 21.45
A febbraio l’appuntamento successivo sarà venerdì 18 mentre, dal mese di aprile, l’escape room si terrà ogni terzo venerdì del mese.

INFORMAZIONI
Gli incontri si tengono sempre di venerdì con due turni disponibili alle ore 20.00 e 21.45
Si consiglia di arrivare 15 minuti in anticipo
Durata: 75 minuti
Ingresso e ritrovo: Museo di Santa Giulia, ingresso dal cancello del chiostro di San Salvatore in via Piamarta.
Numero partecipanti: da 2 a un massimo di 8 persone
Età: dai 15 anni (in ogni gruppo deve esserci almeno 1 maggiorenne)

TARIFFE A GRUPPO
gruppi fino a 6 persone 150 €
gruppi da 7 persone 160 €
gruppi da 8 persone 170 €
Sono obbligatori prenotazione e pagamento anticipato tramite bonifico bancario. L’iscrizione verrà confermata solo all’atto del pagamento della quota, che andrà versata entro 2 giorni dalla prenotazione.

PRENOTAZIONE
CUP Fondazione Brescia Musei (attivo tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00) | 030.2977833834 [email protected]

È garantito il rispetto di tutte le norme anti Covid-19 (distanziamento, igiene e sanificazione).
L’accesso alle sedi museali è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di Super Green Pass, cioè un green pass di vaccinazione o di guarigione. Si ricorda che è necessario anche mostrare un documento di identità in corso di validità. Sono esenti da verifica i minori di 12 anni e i soggetti esenti sulla base di idonea certificazione (art. 3 comma 3 D.L. 105 del 23 luglio 2021)
In caso di dichiarazioni non veritiere la Fondazione non effettuerà alcun rimborso del titolo di ingresso.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...