fbpx
CAMBIA LINGUA

Bolzano: tratto in arresto cittadino gambiano, fortemente indiziato per rapina e lesioni personali aggravate

Le indagini, avviate immediatamente dai poliziotti meranesi, consentivano già nella giornata successiva di individuarlo, rintracciarlo e denunciarlo.

Bolzano: tratto in arresto cittadino gambiano, fortemente indiziato per rapina e lesioni personali aggravate.

Nella mattinata di lunedì 29 gennaio, gli operatori della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Merano hanno tratto in arresto un cittadino gambiano in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Infatti, lo stesso, che, tra l’altro, risulta essere irregolare sul Territorio Nazionale, a seguito del rigetto della domanda di asilo politico, è stato riconosciuto come gravemente indiziato di colpevolezza dei reati di rapina e lesioni personali aggravate.

Il 1° gennaio scorso, dopo aver aggredito selvaggiamente una signora, colpendola con due testate al volto e così causandole anche la rottura di due denti incisivi, le aveva sottratto uno zaino contenente denaro, documenti, telefono cellulare e tessere bancarie.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Le indagini, avviate immediatamente dai poliziotti meranesi, consentivano già nella giornata successiva di individuarlo, rintracciarlo e denunciarlo.

Ieri, dopo l’arresto, il cittadino centrafricano è stato trasferito presso il Carcere di Bolzano.

Bolzano: tratto in arresto cittadino gambiano, fortemente indiziato per rapina e lesioni personali aggravate.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×