fbpx
CAMBIA LINGUA

Vicenza, uomo rimasto chiuso all’esterno del proprio appartamento. Gli interventi della Polizia di Stato per situazioni di disagio sociale

Interventi di aiuto a due cittadini in stato di bisogno

Vicenza, uomo rimasto chiuso all’esterno del proprio appartamento. Gli interventi della Polizia di Stato per situazioni di disagio sociale.

Nel corso della giornata di ieri, gli Agenti delle Volanti della Polizia di Stato di Vicenza hanno effettuato diversi interventi di aiuto a cittadini in stato di bisogno.

Alle ore 7.30 sono intervenuti a Vicenza, in Via Negrin, ove un signore del 1995, ormai da tempo abbondonato dai suoi familiari, era rimasto chiuso all’esterno del proprio appartamento.

Sul posto, gli Agenti constatavano che la situazione dell’uomo – peraltro seguito dai Servizi Sociali del Comune – era stata di fatto presa in carico da tutti i condomini che, ormai da tempo, cercavano di dargli assistenza e supporto in quanto in evidente stato di disagio.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Di giorno in giorno, i vari condomini lo aiutavano, dandosi il turno tra loro, nelle faccende domestiche, nel pagamento delle bollette, nella preparazione dei pasti, riferendo che, purtroppo, capita ormai di sovente che l’uomo inavvertitamente si chiude fuori di casa, con le chiavi all’interno.

Gli Agenti, pertanto, riuscivano ad arrampicarsi sul balcone, dove, aprendo una finestra, riuscivano ad accedere nell’appartamento ed aprire la porta e far accedere il proprietario, il quale ringraziava vivamente per l’aiuto dato dai Poliziotti e dai condomini.

La situazione è stata ulteriormente segnalata ai Servizi Sociali per i necessari interventi di supporto ed al Servizio Sanitario.

Successivamente, alle ore 10.50, gli stessi Agenti sono intervenuti in Viale Margherita ove era stata segnalata la presenza di un uomo scalzo che aveva mostrato segni di incontinenza. L’uomo, veniva identificato dai Poliziotti che ne notavano l’atteggiamento estremante trasandato, l’assenza di scarpe ed i vestiti logori. In un primo momento parlava solo in inglese e solo dopo qualche minuto iniziava a parlare in italiano, rivolgendosi agli agenti con l’appellativo “Vostro Onore”. Gli Agenti cercavano con pazienza di interloquire ed ottenuti i documenti accertavano trattarsi di un ex avvocato della provincia di Rovigo, in evidente disagio. Veniva quindi richiesto l’intervento dei sanitari del 118 per la necessaria assistenza.

Vicenza, uomo rimasto chiuso all'esterno del proprio appartamento. Gli interventi della Polizia di Stato per situazioni di disagio sociale

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×