Vicenza, Dissesto idrogeologico, una delegazione della Giunta Comunale in sopralluogo all’invaso sul Bacchiglione

Il Sindaco Rucco: “Un’opera strategica per la messa in sicurezza di Vicenza e la salvaguardia dei cittadini e del territorio”

Vicenza, L’assessore regionale al dissesto idrogeologico Gianpaolo Bottacin si è recato questa mattina in sopralluogo al cantiere per la realizzazione dell’invaso sul Bacchiglione a monte di viale Diaz con il sindaco del Comune di Vicenza Francesco Rucco e l’assessore comunale alle infrastrutture Mattia Ierardi.

“Un’opera strategica – dichiara il sindaco Francesco Rucco – che una volta conclusa, assieme ad altre opere tra cui il bacino di Caldogno, che si è già dimostrato determinante scongiurando l’allagamento dello scorso 5 dicembre, mette in sicurezza Vicenza e i vari comuni a seguire fino al padovano. Ringrazio la Regione Veneto, con la quale il Comune ha collaborato per questa realizzazione, che dimostra ancora una volta di operare con concretezza per la salvaguardia dei cittadini e di tutto il territorio”.

“E’ sicuramente un’opera fondamentale ed importantissima per la salvaguardia della città – aggiunge l’assessore alle infrastrutture Mattia Ierardi – che contiamo di poter utilizzare anche per nuovi percorsi naturalistici lungo i suoi argini, in grado di collegare il centro storico con il Parco della pace”.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

L’opera rientra tra quelle comprese nel “Piano delle azioni e degli interventi di mitigazione del rischio idraulico e geologico” ed è stata finanziata con complessivamente 19 milioni di euro.

I lavori per la realizzazione dell’invaso sono stati avviati il 13 luglio del 2019. Dalla consegna si è reso necessario programmare una bonifica bellica profonda e l’organizzazione del cantiere a fronte delle restrizioni per l’emergenza Covid-19. La conclusione effettiva dei lavori, salvo imprevisti, è prevista per la fine dell’anno.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...