Verona, “La pace può vincere la guerra”: sabato una manifestazione per chiedere il cessate il fuoco in Ucraina e nel mondo

Oltre al sindaco Damiano Tommasi, interverranno il vescovo di Verona mons. Domenico Pompili, il segretario generale CGIL Maurizio Landini e il fondatore della Comunità di Sant'Egidio Andrea Riccardi

Verona, “La pace può vincere la guerra”: sabato una manifestazione per chiedere il cessate il fuoco in Ucraina e nel mondo.

Un appello rivolto a tutti, laici, cattolici, protestanti e ortodossi per un futuro pacifico e condiviso. L’evento, co-organizzato dal Comune, è aperto a tutta la cittadinanza.

L’amministrazione ha còlto l’invito di Europe for peace, la coalizione che, a livello europeo, unisce i coordinamenti più importanti del movimento pacifista e del rispetto dei diritti umani, da subito in prima linea per dire no al conflitto ucraino e alle oltre 50 guerre in corso in tutto il mondo.

La tavola rotonda organizzata per sabato alle 18 in Gran Guardia chiude le tante iniziative e manifestazioni realizzate in Italia e in Europa nel periodo natalizio. A Verona si riuniranno le figure più significative del pacifismo, del mondo sindacale e religioso, oltre che dell’Amministrazione comunale. L’obiettivo a cui si lavora è arrivare alla convocazione della Conferenza internazionale di pace per la sicurezza condivisa, per il quale tutti sono chiamati a fare la propria parte.

«Abbiamo organizzato una tavola rotonda coinvolgendo diversi attori – spiega l’assessore alle Politiche giovanili Jacopo Buffolo -. Ci sarà il nostro sindaco Damiano Tommasi, il vescovo Domenico Pompili e alcuni esponenti di quella rete nazionale e europea di realtà che stanno chiedendo di guardare avanti per un futuro  di pace e porre fine al clima di conflitti a cui purtroppo ci siamo abituati in quest’ultimo anno».

L’appuntamento, aperto e tutti, è alle 18 nell’Auditorium della Gran Guardia. Oltre al sindaco Damiano Tommasi, interverranno il vescovo di Verona mons. Domenico Pompili, la presidente di Emergency Rossella Miccio, la portavoce Forum Terzo Settore Vanessa Pallucchi, il segretario generale CGIL Maurizio Landini e il fondatore della Comunità di Sant’Egidio Andrea Riccardi.

locandina_pace_corretta

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...