Suzzara, colpisce con un pugno l’ex fidanzata e le ruba il telefono: 24enne arrestato per rapina, lesioni e atti persecutori

Suzzara (Mantova), è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione locale un 24enne, che nel pomeriggio di ieri, ha bloccato l’ex fidanzata in strada e, dopo avergli strappato dalle mani il telefono, gli ha sferrato un pugno all’addome per poi dileguarsi. La ragazza, non perdendosi d’animo è riuscita a contattare i Carabinieri a cui si era già rivolta nella mattinata per denunciare il comportamento persecutorio dell’uomo che non aveva accettato la fine della loro relazione. E’ bastato poco ai Carabinieri per rintracciare l’uomo che è stato bloccato con ancora il telefono cellulare della ragazza in mano. Prontamente arrestato con le accuse di rapina impropria, atti persecutori e lesioni personali aggravate, a conclusione delle formalità di rito è stato condotto presso la Casa Circondariale di Mantova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...