SOS METAL: Un team di esperti volontari per il recupero di oggetti di metallo in tutta Italia

Esiste in Italia un gruppo di esperti volontari che si occupano di ritrovare e recuperare oggetti metallici smarriti, attraverso l’uso anche di strumentazione ad hoc e collaborano con diverse realtà, nonchè con gli Organi di Polizia.
L’associazione si chiama SOS METAL DETECTOR NAZIONALE, e opera in tutta il territorio nazionale.
Il gruppo nasce il 02/03/2018, come SOS METAL, con lo scopo di offrire, IN MANIERA ASSOLUTAMENTE GRATUITA E DA VOLONTARI, la possibilità a tutti coloro i quali abbiano smarrito un oggetto metallico, di poterlo ritrovare, nonchè di collaborare con Organi di Polizia ove e quando sarà richiesto.
Il servizio offerto dal gruppo “SOS METAL” si sostanzia nel mettere in contatto coloro che abbiano smarrito tali oggetti metallici (es. Chiavi, anelli, occhiali, orologi, etc), con detectoristi che, presenti su tutto il territorio nazionale, esercitando tale hobby, abbiano dato la loro disponibilità ai fini del rinvenimento.
La ricerca, quindi, verrà effettuata da un hobbista con il proprio metal detector, che si recherà sul luogo del riferito smarrimento unitamente all’interessato, il quale, naturalmente, dovrà accompagnarlo.
Le bonifiche da residuati bellici, va fatta da persone con autorizzazione del Genio Civile e appositi brevetti, pertanto non di competenza di SOS METAL. La ricerca, laddove si tratti di luoghi privati, potrà essere effettuata solo previa autorizzazione espressa da parte del proprietario, e solo in siti consentiti, privi di vincoli, sempre nel rispetto delle leggi vigenti.
I membri di SOS METAL potranno effettuare la ricerca in campi, orti, giardini, boschi, terreni e, in taluni casi, anche all’interno di muri o pavimenti di vecchi edifici; e ciò, anche nel caso in cui gli oggetti abbiano ridottissime dimensioni o siano stati smarriti da molto tempo.
In luoghi pubblici, invece, la ricerca potrà essere effettuata sempre in zone consentite, senza vincolo alcuno e nel rispetto della legge.
Il gruppo SOS METAL offre solo la possibilità di creare un “ponte” e/o contatto tra il richiedente ed il detectorista hobbista. Detto servizio è completamente gratuito.
Se il tragitto per raggiungere il luogo dello smarrimento si riveli oneroso, sarà cura tra richiedente ed operatore provvedere a trovare soluzione e accordi, sia per il buon esito che negativo sulla ricerca.
Il gruppo si propone, inoltre, di creare una rete di hobbisti/detectoristi che si renda disponibile ad eseguire anche bonifiche di terreni, sia pubblici sia privati, da oggetti e materiali ferrosi (sempre in luoghi consentiti e nel rispetto delle leggi vigenti). In tali ipotesi il soggetto richiedente potrà rivestire anche natura di ente pubblico e/o ente a tanto autorizzato (comitati, associazioni di volontariato, etc).

L’associazione SOS METAL DETECTOR NAZIONALE ODV, nasce il 29 maggio 2019 con sede legale a Sant’Angelo a Pescara, si è costituita per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale e storico-culturali ed ambientali sotto forma di prestazioni volontarie o di erogazione gratuita di servizi anche di protezione civile.

L’ ODV è’ presente ed operante su tutto il territorio nazionale grazie ad una rete di circa 700 soci che assolvono gratuitamente servizi ed interventi previsti dallo statuto, su richiesta e/o in collaborazione con i cittadini, enti privati e pubblici, di carattere istituzionale e non, anche e soprattutto grazie al supporto di strumenti di rilevazione di metalli detti cercametalli o metal detector.

L’Associazione ha sedi operative a:

  1. ABRUZZO Montesilvano PESCARA
  2. FRIULI VENEZIA GIULIA Mereto di Tomba UDINE
  3. MOLISE Venafro ISERNIA
  4. TOSCANA Borgo San Lorenzo FIRENZE
  5. LOMBARDIA Val Greghentino LECCO
  6. PIEMONTE TORINO
  7. EMILIA ROMAGNA Sasso Marconi BOLOGNA
  8. SARDEGNA Tortolì NUORO, Iglesias SU, Oristano, Alghero SS
  9. SICILIA PALERMO
  10. BASILICATA POTENZA
  11. CALABRIA COSENZA
  12. UMBRIA TERNI

GLI SCOPI PRINCIPALI DELL’ASSOCIAZIONE:

  • L’Associazione ha l’obiettivo di promuovere e diffondere argomenti di cultura ambientale, attraverso iniziative didattiche formative ed informative rivolte ai bambini, ai ragazzi ed agli adulti.
  • monitorare e documentare l’evoluzione di eventuali elementi solidi metallici inquinanti, di discariche abusive a vista e di rilevare atti di deturpazione del paesaggio al fine di generare progettualità e strategie tecniche di riqualificazione.
  • Contribuire alla sicurezza ed alla salute della collettività e alla difesa della natura promuovendo soluzioni tecniche di riqualificazione ivi compreso il ritrovamento fortuito di ordigni inesplosi.

Tali attività sono state implementate nel tempo anche attraverso l’ausilio di strumenti tecnici di Metaldetecting di proprietà dei volontari, con i quali l’Associazione ha amplificato e velocizzato la ricerca di discariche sepolte o rifiuti. Questo sistema, già da tempo codificato dall’Associazione, già operativo e sperimentato con successo, offre l’opportunità di operare l’attività di ricerca senza infrangere le norme di legge in vigore.

L’ente ha stipulato inoltre una convenzione di 5 anni con l’ INAF ( Istituto Nazionale di Astrofisica) per progettazione e organizzazione di attività di formazione e collaborazione nella ricerca di meteoriti.

Inoltre vengono e sono stati effettuati specifici interventi su collaborazione, per interventi di supporto al WWF, per cercare gps/microchip di animali probabilmente vittime di bracconaggio.

L’ Associazione SOS METAL DETECTOR NAZIONALE ha collaborato in numerose ed importanti operazioni di supporto alle forze dell’ordine, con i carabinieri di Desio, Lomazzo, Solaro, Lomellina, Rescaldina, in Toscana a Castelfranco di sotto e Pisa. Utile segnalare inoltre che, nella regione Sardegna, è stato stipulato e protocollato un accordo con il Comando Legione Carabinieri di tutte le province locali affinchè possano avvalersi del supporto dell’associazione in caso di necessità.

Gli interventi che hanno ricevuto encomi e ringraziamenti hanno visto i soci utilizzare il proprio metal detector per bonificare e ripulire parchi in zone malavitose permettendo il rinvenimento di armi e droga. Sono stati poi impiegati nella ricerca di armi di delitti nei luoghi dove si presupponeva fossero state occultate anche in collaborazione con la trasmissione televisiva CHI L’HA VISTO.

Significativo, infine, l’accordo con la CIA (confederazione italiana archeologi) per definire un corretto supporto del metal detector alle attività archeologiche e di recupero sul territorio attraverso un progetto pilota di nome SMART che, al momento, è in fase sperimentale.

Per contattare l’associazione si può chiamare direttamene il numero 3318985097 opuure sul sito web: www.sosmetaldetector.com

Pagina Facebook: www.facebook.com/groups/www.sosmetaldetector.it

 

SOS METAL DETECTOR NAZIONALE

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...