Pesaro, percorsi di lettura secondo il proprio stato d’animo nelle biblioteche comunali

Le proposte tematiche sono abbinate a 6 parole: ‘amore’, ‘amicizia’, 'casa', ‘viaggi’, ‘condivisione’ e ‘evasione’

Pesaro, Chi legge vive meglio, un dato di fatto – oggi più che mai ricco di valore – perché come attestano una serie di studi ormai consolidati leggere favorisce la crescita intellettuale, sociale ed economica di una comunità e aiuta a costruire una società più civile. Del resto sono proprio questi i principi fondanti del programma di azione del Cepell (Centro per il libro e la lettura), Istituto Autonomo del Ministero della Cultura che nel 2017 ha dichiarato Pesaro ‘Città che Legge’. E le biblioteche di Pesaro, come è bene ricordare, rimarranno aperte anche in zona rossa secondo gli orari che si trovano a questo link.

E allora proprio pensando al benessere della comunità in un periodo complesso e fragile, è nata l’iniziativa “la Biblioteca ha cura di te”; le Biblioteche di Quartiere si prendono cura degli utenti invitandoli a scegliere i titoli lasciandosi ispirare dal loro stato d’animo – e non in base al genere o all’autore ed esempio -, perché un libro può davvero offrire un conforto, una risposta e una prospettiva di luce. Percorsi di lettura inaspettati aspettano quindi i lettori all’ingresso delle biblioteche; per ritirare il pacco basterà compilare il modulo con i dati e lasciarlo nell’apposito box.

Le proposte tematiche sono abbinate a 6 parole ‘preziose’: ‘amore’ e ‘amicizia’ sentimenti che ci danno forza e passione per resistere, ‘casa’ il luogo che ci protegge, ‘viaggi’ e ‘condivisione’ – elementi che oggi ci mancano tantissimo -, ‘evasione’ verso atmosfere ottimiste e positive.
Nel frattempo ecco le modalità di fruizione delle Biblioteche di Quartiere Louis Braille, Villa Fastiggi, 5 Torri e Rodari. Occorre prenotare per usufruire dei vari servizi (presenza consentita per un massimo di 10/15 minuti) e per riservare un posto nelle sale studio; naturalmente tutto nel rispetto delle note misure precauzionali (rilevazione temperatura, distanziamento, uso mascherina, sanificazione mani e tracciamento). Per prenotare i libri o ricevere informazioni e consigli di lettura si può telefonare o inviare una mail. All’ingresso di ogni biblioteca, sono collocati i contenitori per la restituzione dei libri presi in prestito e il ritiro di quelli prenotati.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Per gli utenti in difficoltà, è previsto il servizio di prestito a domicilio in collaborazione con la Protezione Civile.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...