Notte di San Silvestro: gli auguri del capo della Polizia Lamberto Giannini

«È motivo di immenso orgoglio per me lavorare con voi che 24 ore al giorno siete presenti nelle strade, nelle piazze, negli aeroporti, sui treni, negli uffici, sempre al servizio del cittadino»

Notte di San Silvestro: gli auguri del capo della Polizia Lamberto Giannini.

Il capo della Polizia Lamberto Giannini ha voluto, anche quest’anno, essere al fianco delle donne e degli uomini della Polizia di Stato in servizio nella notte di Capodanno.

Come da tradizione, lo ha fatto ringraziando via radio, dal Centro per la gestione della sicurezza dei grandi eventi nella questura di Roma, i poliziotti capitolini e, per loro tramite, tutti quelli impegnati per garantire la sicurezza dei cittadini nell’ultimo dell’anno.

Il prefetto Giannini, accolto dal questore Carmine Belfiore, dopo essere andato a portare il suo saluto ai poliziotti delle Volanti che stavano montando per il turno notturno, è giunto in questura poco prima della mezzanotte. Nella sala operativa, dove il capo della Polizia ha iniziato la sua esperienza lavorativa nella Capitale ad inizio anni ‘90, erano presenti il capo di gabinetto Giuseppe Rubino ed il dirigente dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico Massimo Improta, che hanno illustrato il piano organizzato per la gestione dell’ordine e della sicurezza pubblica a Roma nella notte di San Silvestro.

Via radio, poi, sono giunti al capo della Polizia i saluti e i ringraziamenti del responsabile dei servizi di ordine pubblico al Circo Massimo Pasquale Fiocco. Il prefetto Giannini, nel fare gli auguri di buon anno a tutti gli equipaggi radio collegati, ha sottolineato: «È motivo di immenso orgoglio per me lavorare con voi che 24 ore al giorno siete presenti nelle strade, nelle piazze, negli aeroporti, sui treni, negli uffici, sempre al servizio del cittadino. Colgo l’occasione per un saluto affettuoso e un buon servizio alle vostre famiglie e alla grande famiglia della Polizia di Stato, ancora una volta auguri a tutti».

Capo Polizia (2)

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...