Modena, come registrare il tuo impianto al CRITER, il catasto regionale degli impianti termici

C'è tempo fino al 30 giugno 2021 per contattare il manutentore specializzato

Modena, la città aderisce al Catasto regionale degli impianti termici, abbreviato in CRITER. È già partita l’operazione “Calore pulito” per raccogliere le registrazioni spontanee e andrà avanti sino al 30 Giugno 2021.

La registrazione va fatta una sola volta, in occasione del primo controllo di efficienza energetica, con la compilazione del Libretto Digitale che identifica l’impianto. La registrazione al catasto regionale deve essere fatta a cura del manutentore specializzato.

Quale impianto va registrato al CRITER
Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Gli impianti di riscaldamento (caldaie, incluse a pellet, legna, ecc.) di potenza termica maggiore di 5 kW
Gli impianti di raffreddamento (aria condizionata) di potenza termica maggiore di 12 kW
Gli impianti centralizzati di produzione di acqua calda sanitaria di qualunque potenza.

Mettiti in regola entro il 30 giugno 2021

C’è tempo fino al 30 giugno 2021 per mettersi in regola. Se non si provvede entro questa data – oltre alla mancata sicurezza e ai consumi più alti – con le ispezioni di verifica si corre il rischio di incorrere in una sanzione amministrativa fino a 4.000 euro

Di seguito la locandina illustrativa con i dettagli tecnici per sapere dove e come mettersi in regola:

 

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...