Lecco, Verso il primo piano regolatore cimiteriale della città

Lecco, Il piano regolatore cimiteriale è lo strumento che definisce la programmazione degli spazi, organizzando l’offerta di sepoltura nell’arco dei 20 anni successivi alla sua approvazione (ferma restando una revisione decennale), riorganizzando e recuperando le attuali aree e i manufatti di sepoltura esistenti. Il tutto in sitonia con il regolamento di polizia mortuaria, che costituisce lo strumento parallelo di gestione dei servizi cimiteriali e di regolamentazione del rapporto con i cittadini e le imprese per le onoranze funebri.

Parte integrante del piano dovrà essere la costruzione o riorganizzazione digitale del catasto cimiteriale e dell’anagrafe cimiteriale, fino al fascicolo di sepolcro, la vera e propria carta d’identità della “tomba” con le indicazione sulle movimentazioni e sui titoli concessori, al fine di offrire un quadro chiaro per le opzioni programmatiche e maggiori trasparenza, informazione e celerità dei azione alle richieste di cittadini e delle imprese operanti nel settore. Il piano dovrà inoltre fornire elementi per una valorizzazione della memoria cittadina e del valore culturale del sepolcro.

L’indagine di mercato, disponibile sulla piattaforma Sintel di Regione Lombardia a questo collegamento, serve a individuare gli operatori economici da consultare per l’eventuale affidamento del servizio, da effettuare con successiva idonea procedura, e non è vincolante né per l’Ente né per gli operatori economici.

 

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...