Il Comune di Napoli si aggiudica sei progetti di valorizzazione di beni confiscati

Finanziati nell’ambito del Pnrr

Il Comune di Napoli si aggiudica sei progetti di valorizzazione di beni confiscati.

Il Comune di Napoli si aggiudica sei progetti di valorizzazione di beni confiscati, finanziati nell’ambito del Pnrr.

Sei immobili confiscati, situati in tre diverse Municipalità (III, VI, X), si sono aggiudicati i finanziamenti del Pnrr e diventeranno una rete diffusa di case di accoglienza per donne vittime di violenza che saranno supportate con servizi diversificati, dall’accoglienza all’alloggio temporaneo, al supporto psicologico, sanitario, giuridico e amministrativo, all’inserimento in percorsi lavorativi o di autoimprenditoria, con l’obiettivo di favorire processi di inclusione sociale.

Il Comune di Napoli promuove la valorizzazione ed il riutilizzo dei beni immobili confiscati alla criminalità organizzata, acquisiti al proprio patrimonio indisponibile, come strumento utile alla diffusione della legalità e della cultura dell’etica, di rafforzamento della giustizia sociale, della solidarietà e del sostegno all’inserimento sociale e lavorativo. 

In tal senso il Pnrr ha offerto un’opportunità unica, raggiungendo contemporaneamente un duplice scopo: la realizzazione di interventi di ristrutturazione edilizia dei beni e di riqualificazione urbana dell’area, insieme all’utilizzo a fini di pubblica utilità.

napoli

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...