fbpx
CAMBIA LINGUA

Chioggia, chiuso il “Budapest Caffe”, tra i motivi anche alcool a minorenni

Il provvedimento durerà 15 giorni

Chioggia (Venezia), chiuso il “Budapest Caffe”, tra i motivi anche alcool a minorenni.

In data odierna il Questore di Venezia ha disposto la sospensione della licenza di attività del pubblico esercizio “BUDAPEST CAFFE’” sito a Chioggia, in provincia di Venezia, per la durata di giorni quindici.

Il motivo del provvedimento

Il provvedimento di natura cautelare è stato adottato in seguito ai numerosi elementi raccolti nel corso dei controlli condotti da personale del Commissariato di Polizia di Stato di Chioggia, dei Carabinieri e dalla Polizia Locale, dai quali è emerso come all’interno del locale pubblico si verificassero ripetuti episodi di violenza, disturbo alla quiete pubblica oltre che violazioni dell’ordinanza Sindacale che era stata adottata per la tutela della civica convivenza.

Alcool a minorenni

Nello specifico, nel corso di mirati controlli effettuati presso il locale, di particolare gravità nell’ambito dell’ordine pubblico e della salute pubblica è l’episodio verificatosi nella serata dello scorso 14 ottobre quando tre ragazzi minorenni, di età compresa tra i 15 ed i 16 anni, sono stati sorpresi all’interno del bar mentre consumavano bevande alcoliche somministrate loro poco innanzi, inoltre, in occasione di altri controlli effettuati dalle Forze dell’Ordine, è stata accertata la presenza abituale di soggetti pregiudicati ed inclini alla violenza.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Problemi col titolare

Anche l’atteggiamento di intolleranza del titolare dell’esercizio pubblico dimostrata durante i controlli e l’inadempienza alle esortazioni rivoltegli affinché si adoperasse a far cessare le situazioni di disturbo alla quiete pubblica, ha contribuito ad aggravare tali aspetti.

Il provvedimento, predisposto dalla Divisione di polizia Amministrativa della Questura di Venezia, è stato notificato al titolare nella giornata di oggi a cura del personale del Commissariato di Polizia di Stato di Chioggia  in collaborazione con i Carabinieri.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×