Catania, acceso il grande albero di Natale di piazza Università

E pure le luminarie a led per risparmio energetico

Catania, acceso il grande albero di Natale di piazza Università.

Con l’accensione del tradizionale albero di luci in piazza Università e delle luminarie in via Etnea e in numerose altre strade cittadine, è stato simbolicamente avviato il periodo pre-natalizio a Catania con un ricco programma di eventi promossi dal Comune per le festività di fine anno.

L’installazione

La grande installazione di luci nella centrale piazza cittadina, con i suoi oltre 10 metri di altezza e 300 metri di led luminosi rossi e blu, svetta al centro del cuore pulsante delle attività natalizie, per il secondo anno di fila grazie al partner glo TM, che a Catania ha promosso anche altre iniziative artistiche tra cui gli elefanti colorati.

Il progetto di realizzazione degli allestimenti scenografici di luci, offerto dalle aziende partecipate Amts, Catania Rete Gas, Sidra e Fce, ha consentito l’accensione di luminarie in via Etnea e in diverse vie e piazze cittadine, senza costi per il Comune, grazie al coordinamento del capo di gabinetto Giuseppe Ferraro in attuazione degli indirizzi del Commissario Straordinario Federico Portoghese.

Dove sono le luminarie a Catania?

Questi gli itinerari stabiliti per le luci natalizie: da piazza Michelangelo lungo il viale Vittorio Veneto, viale Libertà e fino a piazza principessa Iolanda; da via Monserrato lungo la via Gabriele D’Annunzio, con la novità aggiuntiva di viale Ionio. Luminarie anche in via Umberto, da piazza Iolanda a via Etnea e dai prossimi giorni anche in corso Sicilia.

I siti che dalla prossima settimana ospiteranno i mercatini natalizi, curati da diverse associazioni culturali con la collocazione delle classiche casette o panchette in legno, sono piazza Università, lato est e ovest, via Minoriti e via Montesano.

Risparmio energetico

Per contribuire al risparmio energetico, saranno utilizzate solo lampadine a led, con un’accensione ridotta di due ore, dal tramonto sino alle 23,00 anziché fino all’una di notte.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...