Cagliari, l’Orto dei Cappuccini si arricchisce di nuove aree aperte al pubblico

La nuova area verde sarà pienamente fruibile nei prossimi mesi

Cagliari, l’Orto dei Cappuccini si arricchisce di nuove aree aperte al pubblico.

L’Orto dei Cappuccini offrirà alla cittadinanza di Cagliari nuove aree rese per la prima volta accessibili: è stata infatti realizzata un’ampia area verde rialzata di circa 400 metri quadri, sulla quale è stato posato un manto erboso calpestabile.

La nuova area erbosa sarà pienamente fruibile nei prossimi mesi, a perfezionato radicamento del tappeto.

L’area rialzata è ornata da piantumazioni di erbe aromatiche e piante da frutto di medie dimensioni, il tutto illuminato da lampade led a ridotto consumo energetico.

Nella parte sud-orientale dell’area verde di Viale Merello sono state recuperate le murature in pietra a vista, che impreziosiscono l’ulteriormente l’orto.

«L’Orto dei Cappuccini è un’area verde estremamente caratteristica – commenta il sindaco Paolo Truzzu – all’interno della quale trovano posto tracce del passato cittadino, reperti archeologici risalenti sino all’epoca romana, spazi di condivisione e divertimento molto apprezzati e gli orti stagionali a disposizione della collettività. Da oggi, l’Orto dei Cappuccini si arricchisce di un nuovo prato a disposizione di tutti, ricavato da uno sterrato non accessibile».

«È stata inoltre completata la prima parte dei lavori di recupero delle murature in pietra che consentiranno, nel futuro prossimo, grazie a successivi interventi, di allargare ulteriormente l’area di Viale Merello: l’obiettivo finale è quello di creare un unico sistema comunicante con Viale Sant’Ignazio dove si trovano i giardini del polo universitario giuridico-economico, l’Anfiteatro Romano e l’Orto Botanico. I ringraziamenti dell’Amministrazione – conclude il sindaco Truzzu – vanno al Servizio Parchi per il costante impegno nell’accrescimento del verde cittadino».

«I lavori appena terminati sono stati vari – aggiunge il vice sindaco e assessore del Verde Pubblico Giorgio Angius – in un’area dall’importante valore storico e sottoposta a stringenti vincoli: in primis si è provveduto alla messa in sicurezza della parte rocciosa settentrionale, ai cui piedi è stato realizzato uno spazio di circa 400 metri quadri di tappeto erboso con piantumazioni. Spostandoci verso la salitina che sovrasta l’Orto in direzione sud, è stato completato il recupero della prima parte dei muraglioni in pietra: questo consentirà, tramite ulteriori lavori, di estendere la superficie di questo gioiello verde».

orto cappuccini cagliari

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...