fbpx
CAMBIA LINGUA

Asti: via all’attività di monitoraggio e controllo impianti sportivi

L'Associazione Europea Operatori Polizia ha iniziato un periodo di prova di 6 mesi

Asti: via all’attività di monitoraggio e controllo impianti sportivi

La Giunta Municipale ha approvato nei giorni scorsi, il servizio di attività di controllo e di monitoraggio, non solo presso il complesso sportivo di via Gerbi ma anche presso tutti gli impianti sportivi della città di Asti, a gestione diretta, al fine di attivare azioni volte a garantire la tutela del bene comune facendo rispettare le regole.

Il servizio si è reso necessario per far fronte a tutte le problematiche che sono emerse nell’arco di questi ultimi anni. Troppo spesso il bene comune è stato utilizzato in modo non corretto e per tale ragione è necessario che le regole vengano fatte rispettare poiché utili a tutti; servono per aiutarci a stare con gli altri, a condividere gli stessi spazi, a raggiungere obiettivi comuni e soprattutto a preservare il bene pubblico che oggi è utilizzato da noi adulti e dai nostri ragazzi e domani dovrà essere messo a disposizione ai nostri figli e ad i nostri nipoti, nell’ottica di un controllo costante, continuo e duraturo nel tempo.

Il progetto prevede un servizio di monitoraggio/controllo presso il complesso sportivo di Via Gerbi e presso le palestre scolastiche comunali, indicativamente a partire dal prossimo mese di aprile.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Il servizio sarà svolto dall’ASSOCIAZIONE EUROPEA OPERATORI POLIZIA A.E.O.P ODV DI ASTI (A.E.O.P.), associazione di volontariato apartitica, aconfessionale che non persegue fini di lucro che avrà come compiti:

Controllo e verifica accesso utenti in tutto il complesso sportivo di Via Gerbi n. 20/22;
Verifiche a campione nelle altre strutture sportive di proprietà del Comune di Asti (palestre e campi) nelle ore di attività con riferimento al Regolamento per la Gestione e l’uso degli Impianti Sportivi ed alle concessioni in essere;
– Nel caso di svolgimento di manifestazioni garantire il servizio di controllo accessi e verifica conformità società non solo al Palazzetto dello Sport ma anche durante gli eventi negli altri impianti esterni di proprietà del Comune di Asti;

Il progetto prevede un periodo di prova di sei mesi, al termine del quale l’Amministrazione valuterà, insieme all’ufficio Amministrativo Gestione Impianti Sportivi l’effettiva necessità di continuare tale servizio.

Asti: via all'attività di monitoraggio e controllo impianti sportivi

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×