Nel weekend arriva la mostra di arte virtuale di Google

31

Dal 3 al 5  marzo arriva nel distretto di Porta Garibaldi, a pochi passi da Corso Como e da Piazza Gae Aulenti, la prima mostra temporanea di opere in realtà virtuale promossa da Google.

Si chiama Google Future Viewing ed è la prima mostra di opere realizzate esclusivamente attraverso l’app Tilt Brush, l’applicazione che da agli utenti la possibilità di dipingere il 3D sfruttando lo spazio e particolari visori. Le opere “esposte” in Via Vincenzo Capelli saranno 10, tutte ispirate al tema della sicurezza online.

Il percorso espositivo è formato infatti da opere realizzate da artisti emergenti con l’app Tilt Brush. Per visitarla è sufficiente utilizzare i Google CardBoard forniti all’ingresso del percorso espositivo ed iniziare ad immergersi nei dipinti. Quest’iniziativa arriva a conclusione del progetto “Vivi Internet al sicuro“, che Google ha realizzato insieme alla Polizia Postale e delle Comunicazioni e ad Altroconsumo per sensibilizzare e formare gli Italiani all’utilizzo di strumenti per la tutela della sicurezza dei dati sul web.

Durante l’evento Google Future Viewing ognuno potrà dar forma alla propria vena artistica, dipingendo in realtà virtuale la propria idea di sicurezza online. Le migliori opere rimarranno esposte durante i 3 giorni del Google Future Viewing. A margine della mostra verranno proposti suggerimenti per navigare online in maniera sicura e, per chi vorrà, sarà possibile effettuare un controllo gratuito del proprio account.

L’appuntamento è per il 3, 4, 5 Marzo a Milano, in Via Vincenzo Capelli (ingresso gratuito).

Articolo di Settimio Martire

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...