Milano, le biblioteche coinvolte nella mostra d’arte di Palazzo Marino

Dal 13 dicembre

Milano, le biblioteche coinvolte nella mostra d’arte di Palazzo Marino.

Torna dal 2 dicembre l’appuntamento natalizio con la grande arte a Palazzo Marino. Grazie alla sinergia tra le città di Milano e Firenze, quattro capolavori dell’arte fiorentina e toscana, realizzati tra il Tre e il Quattrocento, potranno essere ammirati gratuitamente da milanesi e turisti fino al 15 gennaio 2023 nella mostra dal titoloLa Carità e la Bellezza.

Allestiti nella magnifica Sala Alessi, in un gioco di luci e tessuti, si potranno ammirareMadonna col Bambino” dipinta da Sandro Botticelli e oggi conservata nel Museo Stibbert di Firenze; “L’adorazione dei Magi” di Beato Angelico, prezioso tabernacolo appartenente al Museo di San Marco; “Madonna col Bambino” di Palazzo Medici Riccardi, realizzata da Filippo Lippi; “Carità“, scultura del senese Tino di Camaino, proveniente dal Museo Bardini di Firenze.

Dal 13 dicembre la mostra si estenderà anche agli altri otto municipi della città, dove le biblioteche di zona ospiteranno altrettante importanti opere che declinano il tema della carità e della bellezza attraverso quattro tele del Seicento e quattro dell’Otto/Novecento.
Un percorso ampio che declina il progetto della mostra attraverso opere provenienti da diversi istituti della città che testimoniano la fervente attività di assistenza, misericordia e carità nei confronti dei soggetti più bisognosi e fragili, da secoli tratto distintivo di Milano.
La mostra, infatti, oltre a prestiti provenienti dalla GAM – Galleria d’Arte Moderna di Milano e dal Castello Sforzesco, vede la presenza di opere provenienti da alcuni istituti di assistenza cittadini che possiedono un patrimonio artistico testimonianza della generosità di tanti benefattori nei secoli: Fondazione Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Istituto dei Ciechi di Milano, Istituto Golgi Redaelli, Istituti Milanesi Martinitt e Stelline e Pio Albergo Trivulzio.

La mostra di Natale a Palazzo Marino è diventata una tradizione per i milanesi e i turisti, un appuntamento irrinunciabile con l’arte, la cultura e la storia che in molti attendono” – commenta il Sindaco di Milano Giuseppe Sala -“‘La Carità e la Bellezzache scaturirà dai quattro capolavori del Tre e Quattrocento protagonisti dell’esposizione in Sala Alessi saprà riempire il cuore dei visitatori e delle visitatrici di riflessioni importanti. Ringrazio i musei di Firenze che hanno contribuito a realizzare questo progetto, rafforzando la collaborazione artistica e culturale attiva con il capoluogo toscano. E ringrazio i municipi e le biblioteche rionali della nostra città che accoglieranno altre importanti opere provenienti dai musei milanesi, permettendoci di raggiungere tutti i cittadini e cittadine e augurare così buone feste“.

Intesa Sanpaolo, come è tradizione, concorre alla realizzazione della mostra a Palazzo Marino, un dono che ogni anno a Natale è offerto ai cittadini, alle cittadine e ai turisti. La banca è lieta di affiancare il Comune di Milano nel promuovere la conoscenza di capolavori d’arte che appartengono alla storia e all’identità del Paese“, sottolinea Giovanni Bazoli Presidente Emerito di Intesa Sanpaolo.

Siamo onorati di collaborare con il Comune di Milano per l’ottavo anno consecutivo, offrendo ai milanesi, e non solo, la possibilità di conoscere alcuni dei più importanti capolavori artistici. Quest’anno Palazzo Marino propone la mostra ‘La carità e la bellezza. Tino di Camaino, Beato Angelico, Filippo Lippi, Botticelli’ grazie alla collaborazione tra Comune di Milano, Comune di Firenze e Città Metropolitana di Firenze. Questo tradizionale e tanto amato appuntamento natalizio è per noi motivo di orgoglio; è proprio anche con collaborazioni come questa che Rinascente cerca di dimostrare concretamente il suo impegno sul territorio. Il progetto dialoga perfettamente con la filosofia del nostro Manifesto Corporate Keep it Beautiful: Rinascente è una vera e propria casa di valori dove coesistono cinque pilastri: rispetto, creatività, emozione, ricerca, diversità. L’augurio è quello di riuscire a catturare ed elaborare una riflessione autentica e profonda, per sentirci un po’ il participio presente di noi stessi, proprio come il nostro nome Rinascente evoca“, ha asserito Pierluigi Cocchini, Amministratore Delegato Rinascente.

La Carità e la Bellezza“, promossa dal Comune di Milano in collaborazione con il Comune di Firenze e con la Città Metropolitana di Firenze, è un progetto ideato da Palazzo Reale in collaborazione con Gallerie d’Italia, l’Area Biblioteche e i Municipi. L’iniziativa è resa possibile grazie al contributo di Intesa Sanpaolo, partner istituzionale che da anni, insieme al sostegno di Rinascente, affianca l’Amministrazione ambrosiana nel donare generosamente questo appuntamento culturale alla città. La mostra è curata da Stefano Zuffi e da Domenico Piraina, mentre l’organizzazione è affidata a Civita Mostre e Musei.

Le mostre negli otto Municipi
(ingresso libero, chiuse domenica e festivi)

Municipio 2  – Biblioteca Crescenzago 
Arturo Albertazzi, Allegoria in memoria di Francesca De Maestri vedova Contessa Colleoni, 1909
Viale Don Luigi Orione, 19
13 dicembre 2022 – 13 gennaio 2023
Lunedì 14.30 – 19.00
Da martedì a venerdì 9.00 – 19.00
Sabato 10.00 – 18.00

Municipio 3 – Biblioteca Valvassori Peroni
Luigi Scaramuccia, San carlo presenta alla Madonna e a San Giuseppe le orfanelle, post 1669 – ca. 1680
Via Valvassori Peroni, 56
13 dicembre 2022 – 13 gennaio 2023
Lunedì 14.30 – 19.00
Da martedì a venerdì 9.00 – 19.00
Sabato 10.00 – 18.00

Municipio 4 – Biblioteca Oglio
Cerchia di Orazio Gentileschi, Madonna che allatta il Bambino, primo quarto del XVII secolo
Via Oglio, 18
13 dicembre 2022 – 13 gennaio 2023
Lunedì chiuso
Da martedì a venerdì 9.00 – 19.00
Sabato 10.00 – 18.00

Municipio 5 – Biblioteca Tibaldi
Anonimo pittore emiliano, Allegoria della Carità (copia da un originale di Bartolomeo Schedoni), seconda metà del XVII secolo
Via Tibaldi, 41
13 dicembre 2022 – 13 gennaio 2023
Lunedì chiuso
Da martedì a venerdì 9.00 – 19.00
Sabato 10.00 – 14.00

Municipio 6 – Biblioteca Sant’Ambrogio
Angelo Morbelli, Inverno nel Pio Albergo Trivulzio, 1911
Via San Paolino, 18
13 dicembre 2022 – 13 gennaio 2023
Lunedì 14.30 – 19.00
Martedì e giovedì 9.00 – 14.00
Mercoledì e venerdì 14.00 – 19.00
Sabato 10.00 – 14.00

Municipio 7 – Biblioteca Sicilia
Attilio Pusterla, Alle cucine economiche di Porta Nuova, 1887
Via Luigi Sacco, 14
13 dicembre 2022 – 5 gennaio 2023
Lunedì 14.30 – 19.00
Martedì e giovedì 9.00 – 14.00
Mercoledì e venerdì 14.00 – 19.00
Sabato 10.00 – 14.00

Municipio 8 – Biblioteca Gallaratese
Pietro Chiesa, L’Angelo del Soccorso (Allegoria in memoria di Clara Gola Dugnani Rogeri di Villanova), post 1905
Via Quarenghi, 21
13 dicembre 2022 – 5 gennaio 2023
Lunedì 14.30 – 19.00
Da martedì a venerdì 9.00 – 19.00
Sabato 10.00 – 18.00

Municipio 9 – Biblioteca Niguarda 
Giuseppe Vermiglio, San Giovanni Battista, 1624 ca.
Via Passerini, 5
13 dicembre 2022 – 5 gennaio 2023
Lunedì 14.30 – 19.00
Da martedì a venerdì 9.00 – 19.00
Sabato 10.00 – 18.00

Milano, torna la mostra del periodo natalizio in Sala Alessi

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...