Milano al Mudec la meraviglia dell'Egitto in una mostra

79

Milano 4 settembre 2017 – Gli egiziani avevano tradizionalmente adorato un intero pantheon di Dei che erano rappresentati in forma umana o animale o come esseri umani in testa. Alcuni Dei erano specifici per città o luoghi particolari; altri avevano più ampio appello.

Dai tempi precoci gli Ici solari, come il Re, avevano svolto un ruolo importante nella religione degli stati egiziani perché il potere distante ma universale del sole si adattava alle idee prevalenti del potere supremo del re sia all’interno dell’Egitto che al di là delle sue frontiere.

La vita di Amenofi II è narrata attraverso l’esposizione di statue, armi, stele commemorative e evocazioni dell’Egitto di
cui egli fu eroico protagonista.
La sua instancabile attività militare ed edilizia e i paesaggi egiziani vengono evocati virtualmente con atmosfere nilotiche.

La straordinaria scoperta del Faraone Amenofi II nella La mostra, attraverso la figura del grande faraone Amenofi II e il periodo in cui visse (1427-1401 a.C.), svela al visitatore gli aspetti principali della civiltà dell’antico Egitto durante la sua età dell’oro.

La Mostra al MUDEC di Via Tortona 56 a Milano sarà dal 13 SETTEMBRE 2017 al 7 GENNAIO 2018

Articolo di Patrizia Tondi


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...