DanzareMantova 2022, da lunedì 2 maggio al via il festival

L’iniziativa, con eventi saranno aperti al pubblico, è ideata e promossa dal Liceo Coreutico “Isabella d’Este” con il patrocinio del Comune di Mantova

DanzareMantova 2022, da lunedì 2 maggio al via il festival.

Lunedì 2 maggio prenderà il via il festival DanzareMantova 2022. L’iniziativa è ideata e promossa dal Liceo Coreutico “Isabella d’Este” con il patrocinio del Comune di Mantova.

Gli eventi saranno aperti al pubblico attraverso l’organizzazione di conferenze e incontri con personalità di spicco del mondo della danza, dell’editoria e dell’università.

Nel primo incontro, nel pomeriggio, ci sarà la performance con la coreografa Elisa Pagani di Dna dance company nel Giardino Esedra di Palazzo Te.

La prima parte delle attività saranno dedicate esclusivamente agli studenti del liceo coreutico “Isabella D’Este” che seguiranno una lezione, mentre alle 19.30 nella Sala dei Cavalli di Palazzo Te la performance sarà aperta a tutti. Parteciperà anche l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Mantova Serena Pedrazzoli.

Mercoledì 4 maggio alle 19.30 nella Sala dei Cavalli di Palazzo Te è in programma l’evento “Il corpo un luogo” con Romina Zangirolami, coreografa attiva nel campo delle arti performative e della danza contemporanea. L’evento coinvolgerà la coreografa e l’intero staff artistico con cui ha prodotto il lavoro. Interverranno anche gli studenti del Liceo Coreutico.

Sabato 7 maggio, sempre nella Sala dei Cavalli alle 18 ci sarà la presentazione del libro “Il fulmine danzante” di Joseph Fontano, considerato il padre della danza contemporanea in Italia. Danza e storia si uniranno attraverso la testimonianza diretta del protagonista affiancato dagli interventi coreografici dei docenti del Liceo e degli studenti con momenti di lettura e di scambio con il pubblico.

Gli eventi sono gratuiti, prenotabili presso il sito del Liceo Isabella D’Este www.arcoeste.edu.it . Tutte le informazioni possono essere chieste scrivendo un’email alla professoressa Marta Cicu: [email protected]

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...