Arte e tecnologia a Modena per “Smart Life Festival”

Fino a domenica 2 ottobre

Arte e tecnologia a Modena per “Smart Life Festival”.

Arte, spettacolo e tecnologia possono essere strumenti per esplorare il rapporto tra l’uomo e la macchina, l’equilibrio tra il reale e l’artificiale. Sarà uno degli argomenti dell’appuntamento con il quale si apre a Modena giovedì 29 settembre (alle 19, Chiesa San Carlo) “Smart Life Festival” la cui settima edizione ha come tema “Umanesimo 5.0”. 

“Gazing Machines” è il titolo del talk multimediale con l’artista Quayola, che dialogherà con il giornalista Nicolas Ballario, in un appuntamento al quale si può partecipare prenotandosi sul sito www.smartlifefestival.it dove si può consultare il programma del festival, in continuo aggiornamento.

Durante il festival della cultura digitale, che continua fino a domenica 2 ottobre, sono altri due gli appuntamenti nei quali è necessaria la prenotazione: l’incontro con il graphic design Riccardo Falcinelli (venerdì 30 settembre, alle 19, Chiesa San Carlo) e lo spettacolo “Oscilla – connections in space” (sabato 1 ottobre, alle 21, Teatro del Tempio).

La manifestazione è promossa da Comune di Modena, Fondazione Collegio San Carlo, Fondazione Modena, Unimore, Fondazione Democenter-Sipe, Camera di commercio Modena, Provincia di Modena, Laboratorio Aperto e Forum PA, insieme a After Futuri Digitali, Laboratori Aperti e Future Film Festival.

OSCILLA2

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...